Drown

Drown
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Media voti utenti
    • (1 voti)
  • Critica
Guarda il trailer Varie

Cast

Drown

Len è un campione di Surf Lifesaving, una leggenda nel ristretto circolo del surf club, proprio come suo padre. Ma quando il giovanissimo e velocissimo Phil arriva nel club, la supremazia di Len inizia a sgretolarsi. Poi Len vede che Phil arriva sempre in compagnia di un altro uomo che lo bacia quando si separano. Chiaramente Phil è gay. Len s’imbarca quindi in una campagna d’intimidazone e di bullismo verso il nuovo arrivato. La stagione estiva è lunga, il rapporto con Phil inizia ad avere qualcosa di strano, nell’intimo di Len nascono sentimenti inaspettati verso Phil. Len deve fare i conti con il proprio desiderio omoerotico represso. Quando Phil detronizza Len nell’attesa competizione annuale di surf, Len, insieme all’amico Meat, trascinano Phil in un giro di bevute nei locali più squallidi della città. Gelosia, paura omofobica, e un desiderio sessuale non corrisposto culminano in un tragico viaggio a tarda notte sulla spiaggia dove Len cerca l’oblio totale… Secondo film, dopo l’horror “Road Train”, del regista australiano Dean Francis, già nominato, per dei corti, agli Australian Directors Guild Award. Il film, a bassissimo budget e realizzato grazie ad una raccolta fondi sul web, si basa su un’acclamata opera teatrale di Stephen Davis, qui cosceneggiatore. Francis ha detto: “Ho subito pensato che questa piece fosse molto cinematografica. La commedia esprime le paure e le fantasie dei personaggi in immagini che si intersecano con il dialogo in un modo assai filmico. Anche se la commedia si svolge tutta durante una notte sulla spiaggia, contiene un ricco background di situazioni che io ho ampliato per spiegare meglio la dinamica degli eventi. Avevo già affrontato il tema del bullismo omofobico in un corto di sette minuti dal titolo “Boys Grammar” che era piaciuto molto al pubblico, e che molti mi chiedevano di ampliare. Io credo che il bullismo e la mentalità banditesca che la nostra cultura sembra aspettarsi dei maschi, abbia avuto conseguenze terribili per un gran numero di persone”.

Condividi

Commenta


Varie

In the cloistered world of competitive surf-lifesaving, an Australian hero is de-throned as the reigning champion by a younger, gay competitor. He embarks on a campaign of intimidation and bullying against the newcomer but is forced to confront his own repressed homoerotic desire. A booze-fueled night out brings jealousy, homophobic fear and unrequited lust to a tragic and shocking climax. (Imdb)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.