Donne-moi la main

Donne-moi la main
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Media voti utenti
    • (22 voti)
  • Critica
Guarda il trailer

Cast

Donne-moi la main

Antoine e Quentin, fratelli gemelli di 18 anni, decidono di raggiungere la Spagna in autostop per partecipare al funerale della madre che hanno a malapena conosciuto. Il lungo viaggio è punteggiato da liti, riconciliazioni, incontri, esperienze sessuali… Progressivamente emergono le differenze tra i due, dapprima sotterranee, poi sempre più evidenti fino all’inevitabile esplosione. Le tematiche dell’adolescenza, dell’identità e dell’omosessualità sono al centro di questo primo lungometraggio del regista Pascal-Alex Vincent, autore di corti molto apprezzati sia al Festival gay torinese che a Cannes.
«Volevo che l’approccio al soggetto fosse visivo e poetico, e che Donne-moi la main non fosse scritto o girato in modo realistico o esplicativo. Il film s’ispira in parte a quei road movie americani degli anni ’70 caratterizzati da un’assenza di eventi drammatici spettacolari, a vantaggio dell’atmosfera e degli incontri, ma anche del gioco sullo spazio e sul tempo. Ho poi deciso di iniziare il film con una sequenza d’animazione disconnettendolo d’ufficio dal territorio del reale». (TFF 2008)

Visualizza contenuti correlati

Condividi

14 commenti

  1. istintosegreto

    I gemelli protagonisti del film hanno un rapporto molto particolare. Non c’è dialogo tra loro. Si esprimono meglio con le botte. Il profondo sentimento che li lega esce allo scoperto solo quando temono la separazione. Alla fine del lungo viaggio avrei proprio voluto un abbraccio con tanto di lacrimoni. Invece niente; nonostante le peripezie vissute insieme, il loro rapporto rimane inalterato.
    Film fatto di silenzi e primi piani insistiti. In teoria dovrebbe essere una noia mortale, e invece scorre piacevolmente e riesce a rapire l’attenzione in maniera quasi ipnotica.
    Se non è arte questa…

  2. queerframe

    da domenica 3 ottobre sul portale (nell’erea editoriale) saranno resi pubblici i primi 4 punti convenzionati in cui trovare i dvd di queerframe, in attesa di un elenco più ampio che verrà fornito verso la fine di ottobre. in ogni caso, con l’acquisto sul sito, i dvd arrivano comodamente a casa vostra in 2 giorni lavorativi al massimo. registrandosi a queerframe.tv si potranno ricevere tutte le informazioni tranne la newsletter settimanale. grazie|

  3. Sì, ancora solo sul sito queer frame.. C’è scritto testualmente ”esclusiva collana di DVD. Puoi riceverli comodamente a casa tua, acquistandoli sul portale Queerframe, oppure attraverso una serie di punti vendita convenzionati”. Ma ancora non hanno pubblicato i nomi dei punti vendita convenzionati…

  4. sicuramente è un film particolare….i protagonisti si trovano quasi sempre a contatto con una natura bellissima… i dialoghi sono ridotti al minimo …a parlare sono i paesaggi e le emozioni che si sostituiscono al linguaggio verbale soprattutto nel rapporto tra i gemelli. Alla fine mi è rimasta la sensazione di…lasciato in sospeso…sicuramente voluto dal regista per lasciare libero lo spettatore di trarre le proprie conclusioni.

  5. Francesca

    Non mi è piaciuto un granchè… molto belle le ambientazioni e la fotografia, intensi gli attori… ma il tema del rapporto complicato tra gemelli poteva essere esplorato molto più approfonditamente. I prolungati silenzi non giovano, e alla lunga irritano. Alla fine mi resta l’idea di un’occasione mancata.

  6. Il film è molto interessante, peccato non sia ancora stato doppiato o sottotitolato. La voce di Colette Magny nei titoli di coda assomiglia sorprendentemente a quella di Patty Pravo, tanto che in un primo momento avevo pensato ad un inedito della nostra Nicoletta.

  7. E non in ultima istanza: ripropone per il pubblico attuale una straordinaria cantautrice francese, Colette Magny, che in italia non è mai stata distribuita ma che in Francia è una sorta di istituzione del cantautorato d’impegno politico e letterario.

Commenta


trailer: Donne-moi la main

https://youtube.com/watch?v=YwpeU5hQbrI%26hl%3Dit%26fs%3D1

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.