A Date for Mad Mary

A Date for Mad Mary
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT LLL
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica
Guarda il trailer

Cast

A Date for Mad Mary

“A Date for Mad Mary è un tenero ma feroce dramma irlandese con tracce di commedia, diretto da Darren Thornton presentato in concorso nella First Feature Competition del 60° Festival di Londra e vincitore come miglior film al Dublin Film Critics Circle Awards e al Galway Film Fleadh 2016. Il film è ricavato da un’opera teatrale di Yasmine Akram che però non viene nominata nel cast. La scena d’apertura del film ci presenta Mary, una ragazza diffidente e un po’ maschiaccio, che esce di prigione, dove ha trascorso sei mesi senza ricevere nessuna visita. Allo stesso tempo, una solenne voce fuori campo ci informa delle cose importanti che dovremmo sapere su Charlene. Charlene, come avremo modo di vedere nel corso del film, è l’amica più vicina e l’unica di Mary, con cui è cresciuta e ha trascorso tutto il suo tempo. In effetti, la prima cosa che Mary chiede alla madre quando viene a prenderla è se Charlene stia venendo a salutarla. Questo desiderio ossessivo di trascorrere del tempo con Charlene permea tutto il film, ma la verità è che Charlene sta per sposarsi, e l’ultima cosa che ha in mente è… Mary (tranne quando ha bisogno del suo aiuto per organizzare il matrimonio). Quando Mary si rende conto che Leona, la nuova migliore amica di Charlene, ottiene un posto in più per il suo fidanzato all’evento, decide che dovrebbe averne uno anche lei, e si propone di trovare un uomo andando a una serie di appuntamenti. Seguono alcuni momenti esilaranti con la sua organizzatrice di incontri polacca e una rapida successione di appuntamenti falliti per Mary. Nessuno sembra adatto, e la stessa Mary non è in realtà a suo agio. La sua schiettezza e semplicità vanno contro ciò che la società si aspetta da lei, di essere una donnetta dolce e delicata in cerca di stabilità con un uomo. Questa frustrazione e rabbia repressa si esprime con violenza, e apprendiamo che la sua propensione a fare a botte troppo facilmente è stato ciò che l’ha portata in carcere. È un passato che cerca di scrollarsi di dosso, ma che la segue, facendole ottenere il soprannome di “Mad Mary”. Solo quando incontra Jess, la ragazza ingaggiata per filmare il matrimonio, sembra trovare qualcuno con cui le piace trascorrere del tempo. Nel corso dei loro incontri, le sue maniere brusche lasciano il posto alla sua vulnerabilità, e le due si avvicinano e scoprono di star cercando nella direzione sbagliata. Il film ritrae in modo veritiero aspetti della vita irlandese, e brilla quando denuncia la superficialità di una società prettamente rivolta agli etero, il che è l’ultimo ostacolo per l’emancipazione di Mary. Sebbene il film sia inserito in un contesto locale, A Date for Mad Mary farà senza dubbio presa sul pubblico di tutto il mondo come una storia di amicizia e amore. Seána Kerslake e Charleigh Bailey, che interpretano Mary e Charlene, sono notevoli nella loro rappresentazione delle giovani ragazze intrappolate dalle convenzioni sociali, con le quali il film gioca brillantemente per ottenere una storia di formazione molto umana e toccante.” (cineuropa.org)

synopsis

‘Mad’ Mary McArdle returns to Drogheda after a short spell in prison – for something she’d rather forget. Back home, everything and everyone has changed. Her best friend, Charlene, is about to get married and Mary is to be her maid of honour. When Charlene refuses Mary a ‘plus one’ on the grounds that she probably couldn’t find a date, Mary becomes determined to prove her wrong. ‘A date for Mad Mary’ is a tough and tender story about friendship, first love, and letting go of the glory days.

Review:

A film that is original, topical and profound all at the same time! Modern cinema is typified by having a multiplicity of story-lines and an equal diversity of often unintelligible accents. Not so this production! The viewer is taken gradually into the inner workings of several characters by a director who knows how to tell a story with total clarity.
The acting is so exceptional and the cinematography so unobtrusive that I found myself totally engrossed in the reality on screen. Having worked with people not unlike “mad Mary” I found the portrayal remarkably accurate and touching. There is a great balance of sensitivity and humour. Although the story is based in Ireland, this is a tale that will strike chords around the world. This is a very special piece of cinema. (Imdb)

Condividi

Commenta


trailer: A Date for Mad Mary

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.