Darling

Darling
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT G
  • Media voti utenti
    • (1 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Darling

Racconta la scalata al successo di un’ambiziosa fotomodella (Julie Christie), prima opportunista e poi vittima dello sfruttamento altrui. Pungente ritratto di un mondo cinico e spietato, ha perso nel corso del tempo parte della pregnanza che aveva ma rimane un considerevole documento dell’epoca. Molto bello il personaggio gay (Ron Curram) nella parte di un sincero amico della protagonista. Primo film del regista Schlesinger (omosessuale dichiarato poi) che presenta una storia gay.

Condividi

Commenta


Varie

Arrampicata sociale di Diana Scott che, dopo un matrimonio fallito, diventa fotomodella, passa da un giornalista a un uomo d’affari, da un fotografo effemminato a un nobile italiano per domandarsi alla fine: ne valeva la pena? Sopravvalutato quando uscì, anche perché in sintonia perfetta con le mode culturali del tempo (un po’ di realismo alla Free Cinema, un po’ di vezzi della Nouvelle Vague), è un interessante documento sociologico e contribuì a fare della Christie una star con un premio Oscar insieme con quelli per la sceneggiatura (Frederic Raphael) e per i costumi (Julie Harris).

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.