Dalisay

Dalisay
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT LLL
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica
Guarda il trailer

Cast

Dalisay

Una giovane donna di nome Dalisay, conosciuta come Daly, vive in un piccolo villaggio nella campagna filippina. E’ una ragazza osservante, intelligente che a causa di uno sfortunato incidente ha perso sia il padre che la madre. Sua sorella maggiore, Anne, lavora in una città vicina come cameriera in un ristorante. Il suo modesto reddito permette a entrambi di vivere con parsimonia. Ogni giorno Daly passa davanti al General Store di proprietà di Nida, una donna che vive non lontano da lei. Nida è un artista che non è mai stata sposata. Daly, desiderosa di conoscere tutto quello che succede intorno, trascorre gran parte del tempo con Nida, donna più anziana che alimenta la curiosità naturale della ragazza. Nida arriverà ad insegnare a Daly che cos’è l’amore e come il ritmo della natura influisce su ciascuna delle nostre anime.
“Dalisay” (che è il nome della protagonista e che in filippino significa ‘pura’) è un film realizzato nel 2016, dal regista fiorentino Maurizio Baldini, con la collaborazione di Lorenzo Galanti, ambientato nelle Filippine, che racconta una storia omosessuale tra due donne. Il film ha riscosso grande successo di critica, aggiudicandosi nel 2016 il premio Cinemateque al World premiere film festival Philippines di Manila “per la rappresentazione dell’amore umano e della sensibilità”, ma non è stato distribuito nel paese per la tematica trattata.
Il regista Baldini ha dichiarato: “Quando sono arrivato nelle Filippine ho capito che era come stare nell’Italia degli anni ’50, o nell’America dell’età dell’oro: un posto dove le idee di chi vuol far cinema possono diventare realtà senza scontrarsi con le enormi difficoltà economiche e politiche che ci sono in Italia dove il mercato è fagocitato da produzioni enormi, imperversa il filone del comico, e per il cinema low budget non c’è spazio, e anche il pubblico italiano è generalmente poco educato a pellicole che non siano squisitamente commerciali. La storia che volevo raccontare invece parla di complicità, di delicatezza, di emozioni vissute in una cultura molto diversa dalla nostra, che si può capire fino in fondo solo se la si legge nel quadro di una società matriarcale, dove l’uomo è spesso una figura che seduce e abbandona, e le donne sono lasciate sole ad occuparsi di bambini senza padre; non è la tradizionale storia di un rapporto omosessuale osteggiato in una cultura ferventemente cattolica, piuttosto volevo parlare dell’amore che va oltre i confini del sesso”

synopsis

A young woman by the name of Dalisay, known as Daly, lives in a small hamlet in the Filipino countryside. She’s an observant, smart and intelligent girl who through an unfortunate accident lost both her father and mother. Her older sister Anne works in a nearby city as a waitress in a restaurant. Her modest income allows for both of them to live sparingly. Every day Daly passes in front of the Sari Sari or general store owned by Nida, a woman that lives not far from her. Nida is an artist, and a solitary never-been-married artist. Daly, hungry for knowledge, often spends time with Nida, the older woman feeding the natural curiosity of the girl. Nida ultimately teaches Daly what higher love is and how the rhythm of nature affects each of our souls.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

Commenta


trailer: Dalisay

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.