Contracorriente

Contracorriente
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Eros
  • Media voti utenti
    • (79 voti)
  • Critica
Guarda il trailer

Cast

Contracorriente

Questo primo lungometraggio del regista Javier Fuentes-León è una insolita storia di fantasmi ambientata sulle spiagge peruviane, con alcune similitudini alla vicenda di Brokeback Mountain.
E’ la storia di Miguel, un pescatore che nasconde la sua omosessualità dietro il paravento di un matrimonio felice con una moglie che lo ama e che sta aspettando un figlio. Segretamente Miguel porta avanti una intensa storia d’amore con Santiago, un artista bohémien, che non pubblicizza la sua omosessualità ma nemmeno la vuole nascondere del tutto. La storia, ambientata in un piccolo villaggio di pescatori, prende una piega fantastica dopo la morte per annegamento di Santiago quando questi ritorna come fantasma per chiedere a Miguel di cercare il suo corpo e di seppellirlo secondo le tradizioni locali in modo che la sua anima possa riposare in pace. Miguel si trova ora davanti ad un dilemma: dovrà ammettere pubblicamente di avere avuto una storia d’amore con Santiago, rovinando così il suo matrimonio e la sua vita, ma esaudendo le richieste del suo amato, oppure deve continuare la sua vita come se nulla fosse successo portandosi dentro il peso e la responsabilità della dannazione eterna del suo amante rimasto insepolto. Deve essere molto difficile continuare a vivere con un tale peso sulla coscienza, tentando di dimenticare la persona che avete tanto amato, solo per salvarvi la faccia. Guardate il bellissimo trailer.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

37 commenti

  1. thediamondwink

    Questo è vero amore, che riesce a camminare a testa alta tra gli sguardi dell’ignoranza e, soprattutto, coraggioso, capace di fregarsene dei pettegolezzi. Il mare è il vero protagonista: tra le sue spiagge, l’amore nasce, cresce e muore, in un’immensa malinconia, accentuata da un amore impossibile finito per sempre. Bellissimi i ritratti della regia, il vento sulla spiaggia dorata e soprattutto, i tramonti nel mare increspato. Ottima recitazione, mi è piaciuto molto!

  2. luca/ch

    Per me un gioiello cinematografico, capace di emozionare con la stessa intensità dall’inizio alla fine. L’amore, come il mare che si affaccia impetuoso alla porta spalancata della modesta casa di Miguel, vive, si agita, c’è, nonostante tutti i maledetti muri che ci hanno fatto crescere attorno, che abbiamo lasciato crescere. Non mi stanco mai di rivederlo ed ogni volta è lo stesso. Stupendo voto 10

  3. film davvero valido… una storia d’amore emozionante e toccante portata avanti in un contesto di realismo magico. paragonabile, come intensità, a brokeback mountain ma con più speranza

  4. In quel piccolo stupendo microcosmo che è Cabo Blanco nel nord del Perù , si svolge il dramma “dell’amore che non osa dire il suo nome”. Miguel , il pescatore, ama Santiago ma non osa infrangere il taboo della sua omosessualità. Santiago, il dolce pittore che rimane nel villaggio sull’Oceano sfidando l’ostilità di tutti, adora Miguel e gli sta vicino fin oltre la sua vita mortale. Questa commovente storia scorre con limpidezza , fluidità e lirismo , resa ancor più ammaliante dalle magiche scenografie dell’Oceano Pacifico, delle spiagge incontaminate e delle gigantesche rocce a picco sul mare. Gli attori ,tutti, sono eccezionalmente bravi . Come il regista. Voto 10.

  5. maurizio

    un film stupendo, perfetto in tutto, gli attori bravissimi. Una bellissima metafora dove il vero fantasma è dentro il protagonista Miguel è la prorpia omosessualità con la quale dovra fare i conti prima o poi

  6. igor30

    un film veramente stupendo, una poesia, una storia d’Amore assoluto, mi reputo un duro, ma durante la scena finale avevo gli occhi pieni di lacrime. In Peru’ si fanno film del genere, e da noi ….. i cinepanettoni. Ragazzi, non perdetevi questo film. Un film da amare. da vedere e rivedere.

  7. 11oliver

    Un film stupendo,originale, romantico, intelligente.
    Ottima regia, supportata da bravissimi attori.
    Splendide le ambientazioni.
    Il tema dell’amore proibito che però non si può reprimere è coinvolgente e commuovente.

  8. perles75

    P.S.: peccato per gli spoiler nel riassunto della scheda… vero che la storia in sé passa in secondo piano rispetto alle emozioni, ma io sono contento di aver visto il film prima di leggere qui, senza sapere il punto principale della trama 🙂

  9. perles75

    Un villaggio di pescatori in Sudamerica, la piccola comunità, le tradizioni sempre uguali. Quella che può sembrare all’inizio come una delle solite storie di coming out vira improvvisamente nel realismo magico che ai Sudamericani riesce tanto bene. E la storia decolla riuscendo a trovare un incredibile equilibrio tra le vicende umane di Miguel e una storia d’amore tenerissima e dolorosa.
    Impossibile non commuoversi nella scena finale. Il film contiene tanti momenti toccanti, come la passeggiata mano nella mano per il villaggio. Voto 9.

    P.S: è davvero incredibile come possa avere un voto così basso, non tanto per la qualità del film quanto per la matematica, visto che ci sono 39 voti e 22 commenti tutti estremamente positivi… strano!

  10. Orpheus

    Bellissimo, umano, vero. Poetico e tragico (anche in senso greco Miguel perderà “la sua vita” per dare a tiago degna sepoltura). Se un film così ha un voto sotto il 6 e quella cosa immonda di latter days sta in top ten c’è proprio da sperare nel 2012.

  11. dylangod

    5,9?? Ma siamo fuori? Com’è possibile? Altra cosa che non riesco a spiegarimi – con tutte le cretinate che girano, questo film bellissimo ancora senza distributore? Non è mica normale.

  12. daniele

    Uno dei più bei film visti di recente! La scena in cui i due possono finalmente camminare tra la gente mano nella mano, troppo commovente. Il sogno di tutti! Commovente anche perché nel film questo è consentito ai due protagonisti solo perché… vabbé non voglio anticipare la trama…

  13. poetamaledetto

    Mi associo a chi non comprende come questo film possa essere stato frainteso.
    Davvero un bel film, intimista, profondo, che travalica lo spazio ed il tempo per raggiungere l’essenza dell’amore, oltre la morte o le convenzioni sociali.
    Da vedere assolutamente.

  14. Rafael

    Pochi lungometraggi riescono ad emozionare così tanto come Contracorriente. L’amore rappresentato in questo film è forte come lo sono le onde dell’Oceano che, pur infrangendosi contro gli scogli di una società di umili pescatori, si spezzano ma non muoiono mai. Un mondo antico e moralista che si scontra con i colori e le tele portati da un ragazzo limpido come il sole. Un film che fa commuovere e che DEVE essere visto e che di certo non merita il 6,2 che gli è stato riservato.

  15. homo quidam

    Qual’è la cosa più importante? La legge degli dei, la legge della morte, la legge della pietà e dell’amore oppure la dura e disumana legge dello stato, della società? Come Antigone, il protagonista si trova davanti ad un bivio: davanti a lui l’ostracismo e la disumanizzazione, dentro di lui il senso di una perdita incolmabile.

    Un’ opera d’arte, un capolavoro della letteratura cinematografica. Bellissimo.

  16. Giuseppe81

    Ke bel film; sono senza parole!!!L’amore, cm racconta il film, può travalicare anche la morte!tutto riesce credibile (anke l’inverosimile: nn voglio anticipare nulla!) xkè la storia è raccontata cn tale delicata poeticità ke t coinvolge
    senza essere mai banale! Nn voglio sprecare parole, l’unica cosa ke posso fare è di consigliare vivamente qst film! Speriamo ke prenda almeno la nomination all’Oscar x miglior film straniero!

  17. francyfra79

    4.9 (al momento in cui scrivo)? Veramente? Cos’avete contro questo film? Io l’ho trovato straordinario…. una storia originale, triste e dolorosa, ma anche toccante. Bellissimo!

  18. farlock

    l’ho visto in lingua originale….è bellissimo, intenso, poetico, emozionante, forse ancora più bello di Brokeback Mountain. Mi auguro che esca al cinema il prima possibile. A mio parere sarà un film che segnerà il filone dei film a tematica gay e rimarrà sicuramente uno dei più belli. Andatelo a vedere al cinema, io ci andrò sicuramente pur avendolo già visto.

  19. istintosegreto

    Interessante notare il contrasto tra i due modi di amare. Santiago, pur di rimanere accanto a Miguel, sopporta il disprezzo della piccola comunità in cui vive. Inoltre, sopporta che il suo amato sia sposato e stia per avere un bambino. Miguel invece rifiuta di ammettere le sue tendenze sessuali. Talvolta riesce perfino ad essere brutale con Santiago; vuole convincersi che questi sia solo una trasgressione, ed è ossessionato dal terrore che qualcuno possa scoprire il grande segreto. Vuole confinare la loro storia d’amore nella splendida spiaggia isolata dove i due si incontrano di tanto in tanto. Colmo della crudeltà, Miguel probisce a Santiago di dipingerlo, per paura che qualcuno possa vedere i quadri. Nonostante tutto, Santiago torna da Miguel anche dopo la morte, continua ad amarlo, vede il suo bambino e condivide la gioia della nuova nascita con lui.
    Una delle storie d’amore più coinvolgenti che io ricordi.
    Il regista di questo film è da tenere d’occhio. Ha creato un gioiello.

  20. luigipisa

    Visto e mi ha piaciuto molto. Mi piace questa storia di amore con un sottofondo di tradizioni, di fantasmi. Una grande novità sapere che esiste un ottimo cinema peruviano. Trovato un mule una versione originale purtroppo con sottotitoli in cinese (ma che non danno noia)

Commenta


trailer: Contracorriente

https://youtube.com/watch?v=gm1-tDY-esU%26hl%3Dit_IT%26fs%3D1

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.