Il Colore del fuoco

Il Colore del fuoco
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT G
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica

Cast

Il Colore del fuoco

Isaac Geldhart è un editore ebreo, distrutto dalla recente perdita della moglie, sopravvissuto all’Olocausto, che vuol onorare l’amico Louis che ha lavorato per 34 anni scrivendo 5000 pagine sulle sperimentazioni aberranti realizzate dai nazisti nel campo della medicina. Intende quindi pubblicare l’opera in 4 volumi e in edizione lusso. La casa editrice è però in difficoltà e i 3 figli del dispotico Isaac (una donna e due uomini – uno dei quali gay con relativo compagno) gli si ribellano, mutano politica editoriale e lo portano ineluttabilmente alla pazzia. Il film è tratto da una piece teatrale presentata Off Broadway nel 1991 e utilizza lo stesso valido attore (Rifkin) come protagonista. L’aspetto gay è secondario, ma non mancano scene di tenerezza e baci tra il figlio dell’editore e il suo amico, osservate con indulgenza e divertimento dalla sorella. (F.T.)

Condividi

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.