Celeste in città

Celeste in città
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT G
  • Media voti utenti
    • (5 voti)
  • Critica

Cast

Celeste in città

Una trasandata studentessa di giornalismo si trasferisce dal Maine a Manhattan per un nuovo lavoro e, perchè no, anche per trovare una storia d’amore. E’ pronta a dare battaglia al mondo intero pur di raggiungere i suoi scopi. Ma i suoi entusiasmi si sgonfiano quando vede che il suo supposto favoloso nuovo appartamento è una topaia e che il suo nuovo prestigioso lavoro presso un grande quotidiano non è come reporter ma come correttrice di bozze. Incontra quindi suo cugino Dana, un gay che frequenta locali alla moda di Chelsea, che con l’aiuto di altri suoi amici trasforma Celeste da una occhialuta e riccioluta ragazzotta in una affascinante femmina. Così Celeste, col suo nuovo look, si ritrova a frequentare un bellissimo e ambiguo vicino di casa, mentre è impegnata a dare la caccia, senza troppi moralismi, al suo direttore. Ma spesso quello che si cerca l’abbiamo proprio sotto il naso, e ancora più spesso l’aspetto fisico, la vita e l’amore non sono sempre quello che sembrano. Riuscirà la nostra amica a riprendere le coordinate giuste per la sua felicità? Se avete dei dubbi dovete proprio guardare questa divertente (quasi) e stereotipata commediola.

Condividi

Un commento

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.