Cattive inclinazioni

Cattive inclinazioni
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT LL
  • Media voti utenti
    • (5 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Cattive inclinazioni

E’ veramente un pasticcio di film, non si sa se thriller, se erotico, se drammatico, ma probabilmente è solo un grosso flop, sia artistico (parola veramente fuori luogo in questo caso) che commerciale. Stranamente i cartelloni pubblicitari insistevano molto su un rapporto lesbico, ma non pensiamo che questo abbia contribuito ad affondare il film. Comunque l’unica cosa che potrebbe piacere a un pubblico lesbico è proprio l’aspetto erotico del film. Per il resto meglio dimenticare.

Condividi

2 commenti

Commenta


Varie

In un condominio romano, una giovane maestra viene trovata uccisa. L’arma del delitto è una squadra da disegno, l’assassino l’ha pugnalata alle ovaie. L’efferato misfatto attira subito l’attenzione dei mass media, e soprattutto della giornalista Laura Melli, che conduce un programma di approfondimento sulla cronaca nera. Nel palazzo delle vittime, sono molti i personaggi ambigui e trasgressivi e quasi tutti potrebbero avere dei moventi. Una pittrice nobile ma decaduta (Florinda Bolkan- Metti una sera a cena) che sopravvive facendo affari loschi, una giovane tossica disperata (Elisabetta Rocchetti- L’imbalsamatore), una soubrette sul viale del tramonto (Eva Robin’s- Belle al bar), la sua manager nonché amante (Elisabetta Cavallotti- Da zero a dieci) e uno strano ragazzo, taciturno e schivo che nasconde un passato poco chiaro (Guido Berti- I banchieri di Dio). Le indagini vengono affidate al P.M. Rita Facino (Mirca Viola- Una vacanza all’inferno), la quale, nonostante la diffidenza del procuratore capo, non esiterà a rischiare la vita pur di risolvere il tragico caso.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.