Les Bronzés 3: amis pour la vie

Les Bronzés 3: amis pour la vie
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT G
  • Media voti utenti
    • (1 voti)
  • Critica

Cast

Les Bronzés 3: amis pour la vie

Dopo 27 anni esce il terzo sequel di due film, definiti spesso di serie B, ma che sono tra i film cult dei francesi, probabilmente perchè in essi si sono piacevolmente ritrovati. Purtroppo questo film non è stato accolto altrettanto bene. I personaggi dei due primi episodi si ritrovano 27 anni dopo nel nuovo hotel che Popeye (Thierry Lhermitte) dirige in Sardegna e che appartiene alla moglie italiana Graziella Lespinasse (Ornella Muti ). La storica rimpatriata scatena ovviamente situazioni a catena esilaranti e chiassose. L’ossessione sessuale non è scomparsa ma è notevolmente regredita a vantaggio delle preoccupazioni finanziarie, cosa che rende più agre le varie dispute. Tra i temi affrontati troviamo anche i Pacs, la spiritualità orientale, l’immigrazione clandestina, ecc. Fanno parte della combricola anche una coppia omofoba (Bernard Morin e moglie interpretati da Gérard Jugnot e Josiane Balasko) che deve vedersela col coming out del figlio gay Benjamin (Arthur Jugnot).

Condividi

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.