Born Romantic

Born Romantic
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT L
  • Eros
  • Media voti utenti
    • (3 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Born Romantic

E’ un film corale che parla di rapporti, di sesso, di cuori infranti e di solitudine. Diverse storie ruotano intorno a un tranquillo e solitario autista di un minitaxi cui la gente racconta la proprie storie. Lui le ascolta e in questo modo riesce a influenzare le loro vite. E’ una commedia che tra le risate nasconde argomenti seri. Da vedere per una decina di ottimi motivi. Il primo: è un buon film, spiritoso, girato bene, scritto con abilità. L’ultimo: scoprite il miglior modo con cui una donna possa liquidare un uomo che le ronza intorno. Gli altri motivi per non rinunciare a questa dolceamara commedia inglese sono: i sette attori protagonisti, la colonna sonora e la salsa che si vede ballare. Delizioso film per coppie in via di innamoramento e singoli al bivio. Curiosa la figura della ragazza bisessuale.

Condividi

Un commento

  1. Jim Puff

    Sulla bisessualità ci fidiamo sulla parola della protagonista, ma il film è bello, coinvolgente, un inno all’amore, con una musica che trascina.
    Bravi tutti e 6 gli attori principali con il taxista straordinario nell’impicciarsi delle vite altrui.
    Chi non vorrebbe salire sul suo taxi e raccontargli un poco di affari propri?

Commenta


Varie

Un taxi, un bar e un club sono i luoghi in cui si intrecciano le storie. Storie d’amore, che sulle prime faticano a ingranare. C’è un tassista, un proprietario di night in crisi, una bisessuale in guerra con il mondo, un ladro pasticcione, una timida nevrotica che accudisce tombe per conto terzi, un ragazzone che vuole sposare la fidanzata abbandonata otto anni prima. Presto tutti scoprono che senza musica non c’è storia e senza salsa non c’è sesso.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.