Blues Harp

Blues Harp
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GG
  • Media voti utenti
    • (18 voti)
  • Critica
Guarda il trailer Varie

Cast

Blues Harp

Il film racconta di un’amicizia tra due uomini diversissimi tra loro per ruolo sociale e per carattere, ma entrambi soli e non integrati con l’ambiente circostante, le cui vite per un caso della sorte si incontrano.
In tutta la durata del film si alternano molta bella musica Rock & Roll e scene di violenza a volte anche raccapriccianti (come si vedevano nei film giapponesi del genere ‘pinku eiga’ ), il tutto è però condito da molta ironia, cosicché la violenza sembra quasi irreale, come uscita da un fumetto.
Il tema dell’omosessualità è presente in tutto il film con sequenze molto brevi ma dal significato inequivocabile.
Chuji è un giovane giapponese meticcio, figlio di una prostituta di Okinawa che lo ha abbandonato in orfanotrofio e di un soldato americano di colore. E’ di carattere tranquillo e senza ambizioni, gli piace da sempre suonare l’armonica a bocca, lavora come barista in un pub e ogni tanto spaccia droga.
Kenji invece è un violento boss della Yakuza (mafia), ossessionato da premonizioni di morte e molto ambizioso. Progetta un piano per fare uccidere il suo capo e prenderne il posto. A questo scopo ha una relazione con la moglie del capo, per spingerla a sostituire il testamento del marito… segue sulla scheda (R.M.)

Visualizza contenuti correlati

Condividi

Un commento

Commenta


trailer: Blues Harp

https://youtube.com/watch?v=JeOQUoSP6LA

Varie

segue da sopra

… Una sera, nel bar dove lavora, Chuji prende le difese di una ragazza, Tokiko, aggredita da un energumeno e subito dopo scopre nascosto nel retro del locale Kenji, ferito e inseguito dai membri di una banda rivale. Chuji gli salva la vita, lo cura e lo ospita.
Tra i due nasce una stretta amicizia. Ma mentre Chuji finisce a letto con Takiko, Kenji è attratto dal suo nuovo amico. Lo vediamo ammirare il corpo nudo di Chuji che dorme e in seguito chiedergli “io ti piaccio ?” al che l’altro ingenuamente risponde “certo che mi piaci” e Kenji conclude “proprio non capisci”.

Per Chuji la vita sembra di colpo cambiare in meglio. Lui, che non aveva mai avuto una famiglia, ora inizia una relazione con Takiko, che si trasferisce da lui e rimane incinta.
Intanto al pub viene invitato sul palco a suonare e la sua bravura colpisce tutti, tanto che gli viene proposto di prendere la guida della band che si esibisce nel locale e un talent scout discografico gli offre un ingaggio.

Ma sulla sorte di Chuji pesa una grave minaccia da quando ha conosciuto Kenji. Infatti anche la guardia del corpo di Kenji è omosessuale ( lo vediamo frequentare una sauna) ed è morbosamente legato al suo capo ( tanto da dirgli: “tutto quello che voglio dalla vita è di starti accanto per sempre”). Per liberarsi di Chuji, lo coinvolge nel piano di Kenji allo scopo di farlo uccidere.
Intanto la moglie del capo scopre che Kenji dopo ogni loro rapporto con lei si lava ossessivamente disgustato da quello che ha appena fatto. Cosi capisce di essere stata usata e decide di vendicarsi confessando tutto al marito.
Il finale sarà ovviamente movimentato ed ognuno avrà quello che si merita. (R.M.)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.