Bloomington

Bloomington
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT LLL
  • Media voti utenti
    • (12 voti)
Guarda il trailer

Cast

Bloomington

Jackie Kirk è una studentessa 22enne, ex attrice di successo nello show tv Neptune 26, e per questo selezionata a frequentare un college nel Midwestern, lontano dalla casa paterna in California. Anche se non ha mai avuto un legame troppo stretto coi genitori, questa è la prima volta che si trova ad affrontare la vita completamente sola. Durante una sessione del dipartimento di psicologia, Jacky incontra Catherine Stark, una misteriosa insegnante trentenne cha ha una cattiva reputazione di “lady-killer”. Nonostante i consigli ricevuti dagli altri studenti, Jackie si lascia sedurre dal fascino di Catherine e inizia con essa una intensa relazione. Durante il corso il loro legame diventa sempre più forte e intimo, fino a quando Jackie si trova davanti all’improvvisa opportunità di un’audizione per un film ricavato dalla sua serie televisiva ormai finita.
La prospettiva di un rientro nel competitivo mondo dello spettacolo, prima spaventa un po’ Jackie, ma dopo un’attenta riflessione, decide di accettare la sfida. Armata da una ritrovata fiducia in se stessa e con una maggiore consapevolezza ricavata dagli studi di psicologia, Jackie si sente pronta alla battaglia per riavere il suo vecchio ruolo nel nuovo film. Ma la sua storia proibita con Catherine richiama delle nuove e non volute attenzioni che mettono a rischio il suo futuro e il suo passato. Seguire la nuova strada significherà anche abbandonare il suo primo vero amore?… Una felice disamina del cammino verso la maturità e l’autodeterminazione, nell’intricato mondo delle relazioni sentimentali tra studenti e professori.

Condividi

22 commenti

  1. A me e piaciuto molto,tranne il finale io non avrei mai potuto lasciare la persona che amo cosi,oltretutto dopo averle fatto perdere il lavoro ci vorrebbe un secondo film dove magari si rincontrano o jakie fa qualche follia non so ma cosi proprio non va…

  2. Fiore1991

    Buongiorno a tutt*!anche io arrivo tardi, ma volevo lasciare la mia opinione 🙂 dunque,poca chimica fra le due attrici, poco credibile la troppa visibile differenza d ‘età, finale deprimente. Un po troppo inverosimile. Carina però la storia, bello il personaggio della prof … ( molto,molto bella l’attrice). Personalmente preferisco “loving Annabelle “. ciao!

  3. Arrivo tardi ma ho scoperto questo film proprio pochi giorni fa e devo dire che a me personalmente è piaciuto molto, come avete detto voi sono rimasta molto delusa dal finale capisco la scelta di Cath che viene messa da parte e questo Jackie non lo capisce, poi si sa quando scatta la gelosia si fanno cose sbagliate ma mi aspettavo che Jackie facesse qualcosa per dimostrare a Catherine che l’amasse. Poi ancor peggio quando si rivedono, ri finiscono assieme e poi bon di punto in bianco dice devo andare…cavolo Cath ha perso il lavoro io fossi stata in Jackie gli avrei chiesto di venire via con me tanto per una professoressa d’alto livello come lei lavoro sicuro lo trova ovunque. Comunque beh a parte il finale mi è piaciuto. Loving Annabel è magnifico e poi hanno fatto anche il finale alternativo per render felici pure noi che speriamo sempre nel lieto fine anche se ovviamente la realtà purtroppo spesso è un’altra. Ciao!

  4. labrador

    Ho preferito di gran lunga Loving Anabelle, quà la storia è completamente campata in aria. Non c’è chimica tra le attrici e il gap generazionale si vede eccome, non so se ho trovato più ridicola la scena dove Catherine la insapona o quando le taglia la carne! Finale “bittersweet”, non ho amato il film ma è possibile che quasi tutti i film lelli finiscono male?

  5. elexel

    Mha, ci sono rimasta un po’ male… forse lo avevo idealizzato troppo guardando gli spezzoni da youtube. Posso dire che non mi è piaciuto. Però mi è piaciuta Catherine, bellissimo personaggio, bravissima l’attrice, sensualissima e dolcissima.

    Ah, e grazie a Ashley_87 per averlo caricato su emule, ti devo un favore.

  6. msSchneeheide

    Decisamente vedibile, almeno una volta (e poi dipende dal proprio masochismo o voglia di immalinconirsi). La figura della prof (davvero b e l l i s s i m a l’attrice, a proposito) lascia un po’ perplessi a volte – di Jackie non commenterò proprio niente.
    Molto più triste di “Annabelle” secondo me, sarà forse per il rapporto tra le due protagoniste, e in particolare per com’è e come esce Catherine; c’è qualcosa di triste in lei, di consapevolmente destinato a cadere, fin dall’inizio

  7. il gap generazionale è fin troppo evidente, di certo non c’era bisogno di condire il tutto con treccine, calzini bianchi e peluches…poi…jackie…è in grado di pilotare un aeroplano ma non sa usare forchetta e coltello…in quanto a catherine…ce ne fosssero!!!

  8. Minchiadire

    L’ho visto in inglese, con sottotitoli in una lingua a me sconosciuta, e quindi è veramente probabile che non ci abbia capito niente, ma è stato carino.
    Se il finale fosse stato più dolce e meno drastico.. Comunque piacevole, scorrevole, consigliato.

Commenta


trailer: Bloomington

https://youtube.com/watch?v=LFOwIISpdZA%26hl%3Dit_IT%26fs%3D1

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.