Blood Brothers

Blood Brothers
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GG
  • Media voti utenti
    • (4 voti)
Guarda il trailer Varie

Cast

Blood Brothers

Blood Brothers (Tiantang kou) è ambientato nella Shanghai degli anni ’30, una città nel pieno del suo splendore, una fiorente Babilonia dei tempi moderni, popolata da “signori della guerra”, politici, ricchi industriali, concubine e gangster. Kang (Liu Ye), Fung (Daniel Wu) e Hu (Tony Yang), tre innocenti giovani ragazzi, sono arrivati in questo falso paradiso in cerca di una vita migliore. Con il passare del tempo, ognuno di loro segue una strada diversa ma si trovano tutti davanti ad una vita all’insegna del crimine. Kang, assetato di potere è il più ambizioso. Fung, appagato dalla sua vita semplice al villaggio in cui viveva, ma obbligato a cercare rifugio a Shanghai, viene spinto dentro un mondo di violenza dove scopre sorprendentemente un lato eroico del suo carattere per poi innamorarsi della bellissima Lulu (Shu Qi), splendente spirito libero che sogna la celebrità. Hu è il più innocente e estroverso dei tre, in cieca ammirazione di suo fratello Kang, che seguirebbe fino in capo al mondo. In seguito, Fung incontra Mark (Chang Chen), un personaggio carismatico, che è in cerca della strada giusta, ma è tormentato dal suo passato. In una cornice di decadenza, la vita dei protagonisti prende una piega pericolosa quando una proibita relazione amorosa diviene di dominio pubblico. Gli amici si rivoltano contro gli amici, i fratelli contro i fratelli. I giorni dell’innocenza sono finiti, si devono affermare come uomini e fare le loro scelte. (Primissima.it)

Condividi

Commenta


trailer: Blood Brothers

Varie

Il film, una coproduzione Cina-Taiwan-Hong Kong, interpretato da Daniel Wu, Chang Chen, Shu Qi, Liu Ye, Tony Yang, Sun Honglei, Lulu Li, è un noir dal respiro epico e ricco di azione. Ispirato al capolavoro di John Woo Bullet in the Head (Die xue jie tou, 1990), la pellicola racconta le vicissitudini di un gruppo di amici e la perdita della loro innocenza nella Shanghai degli anni ’30. .

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.