Blitz

Blitz
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT G
  • Media voti utenti
    • (2 voti)
  • Critica
Guarda il trailer Varie

Cast

Blitz

Il film, tratto da un omonimo romanzo poliziesco di Ken Bruen, sembra fatto su misura per l’attore Jason Statham, ormai specializzato nel ruolo di duro in film d’azione. Questa volta però abbiamo anche una interessante analisi dei caratteri e la sceneggiatura è tutta concentrato su un mondo di uomini senza le solite mogli o fidanzate o figli in apprensione, che spesso riescono solo a distrarci dal centro dell’azione. Altra originalità è quella di presentarci un poliziotto gay dichiarato, addirittura capo, assolutamente positivo. Forse il fatto che sia gay centra poco con la trama del film, ma questo potrebbe essere un motivo per apprezzarne ancora di più l’inserimento. Il protagonista del film, Tom Brant (Jason Statham), un detective i cui metodi hanno dato sempre risultati positivi ma anche richiami dai superiori e pungenti articoli sulla stampa, viene incaricato di indagare su un pericoloso serial killer di poliziotti chiamato Blitz (interpretato da un sempre più bravo Aidan Gillen, ex protagonista di Queer As Folk UK). In questa missione è coadiuvato dal suo nuovo capo Porter Nash (Paddy Considine, “My Summer of Love”), che è gay dichiarato e tranquillo, anche se spesso fonte di allusioni scherzose per i poliziotti. All’inizio il rapporto tra i due non è facile; Brant continua a rivolgergli le sue abituali battute omofobiche, ma presto si sviluppa tra loro una perfetta intesa e possiamo goderci scenette tra i due molto divertenti (vedi la notte che passano insieme). Le loro indagini li portano a identificare nel teppista Barry Weiss il killer ricercato, ma senza prove concrete devono rilasciarlo. Continuano però a pedinarlo strettamente in attesa di un nuovo attacco di Blitz…

Condividi

Un commento

  1. zonavenerdi

    L’inizio non mi è piaciuto granchè. Per intenderci, fin quando il protagonista (poliziotto) ha minacciato l’esaminatore che doveva dire se poteva ancora restare in servizio dopo le vasrie aggressioni che aveva compiuto e ha detto a quest’ultimo “Questo lavoro è l’unico che so fare, se mi fai dimettere sei un uomo morto”.

    Poi però è iniziato il film vero con la caccia al serial killer di poliziotti e le cose sono un pò migliorate.

Commenta


trailer: Blitz

Varie

Detective Sargeant Tom Brant (Jason Statham) has his own way of catching and punishing criminals and his quick temper and disgust for perpetrators tends to make him act quickly and violently, a trait that gets him into trouble with his superiors. A serial cop killer who goes by the name of Blitz or Barry Weiss (Aidan Gillen) is out to kill as many cops as possible because of the way Brant treated him in a pool hall brawl a few years ago. One of the cops – Chief Inspector James Roberts (Mark Rylance) is victimized and put on leave and is replaced by gay cop Porter Nash (Paddy Considine). Initially at odds because of Brant’s curt put down of Nash’s lifestyle, the two finally join hands, discover why they are motivated to be violent from a very similar background, and the two set out to capture the Blitz. The media gets involved with reporter Dunlop (David Morrisey) from a tip from the serial killer who really is after fame. A sidebar involves a prior undercover cop in the drug world, WPC Elizabeth Falls (Zawe Ashton), who has her own personal bruises and joins in the chase for the killer with the apparent aid of DI Craig Stokes (Luke Evans). But just when these disparate cops think they have the serial killer Blitz under control, Blitz outsmarts them again until the well-staged suspenseful chase brings the film to a surprising close. (Imdb)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.