Bilitis

Bilitis
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT LL
  • Eros
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Bilitis

Lasciato il collegio, e l’amichetta da cui si faceva volentieri accarezzare, l’adolescente Bilitis – ospite, per le vacanze, della ricca Melissa Hampton, malmaritata col brutale Pierre – ritrova Lucas, il giovane fotografo di cui è innamorata. Dopo un litigio con lui, però, e mentre Pierre è a Montecarlo con l’amante, Bilitis si abbandona con Melissa, ai piaceri di Saffo. Per far felice la sua ospite che, tuttavia, non vuole altre esperienze del genere, Bilitis si offre di procurarle un giovanotto. La scelta di Melissa cade proprio su Lucas e a Bilitis, privata dell’uno e dell’altro amore, non resta che piangere.

Condividi

Un commento

Commenta


Varie

In un pensionato femminile una fragile fanciulla in fiore amoreggia con un maschio fotografo, ma si diletta anche di contatti saffici con le compagne. Dal libro in versi alessandrini Les chansons de Bilitis (1894) di Pierre Louÿs (1870-1925) Hamilton, rinomato fotografo inglese in voga negli anni ’60-70, ha cavato, in altalena tra un bamboleggiante album di famiglia e un erotismo ben temperato di gusto parnassiano, un film languido e leccato, consigliabile soltanto ai fan delle ninfette, ai cultori del lolitismo e agli aficionados della fotografia che si pretende artistica. Si avvale della collaborazione di Henri Colpi al montaggio e delle musiche ruffiane del nizzardo Francis Lai. (MyMovies.it)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.