Bezness

Bezness
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GG
  • Media voti utenti
    • (1 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Bezness

Il fotografo occidentale Fred si reca in Tunisia per fare un reportage sui ‘bezness’, i giovani gigolo che vendono i loro corpi ai turisti, uomini e donne di tutte le età. Bellissima rappresentazione dell’ambiente tunisino degli anni ’90, tra turisti, indigeni, affaristi, e soprattutto marchettari, come dice il titolo del film. Anche se la storia principale del film narra di un amore etero (una indigena innamorata di un gigolò) ci sono anche significativi agganci alla condizione di “immigrati” omosessuali che cercano di costruirsi un “paradiso” in Tunisia, arrivando poi alla conclusione che laggiù i rapporti umani che sperimentano sono completamente falsi ed è meglio ritornare in patria.

Condividi

Commenta


Varie

In una località costiera della Tunisia è arrivato il fotografo francese Fred, che vuole fare un reportage sui “bezness”, gigolò locali che vendono il loro corpo a turiste/i in cerca di emozioni forti. In particolare conosce Roufa, uno di loro, e la sua fidanzata, Khomsa, di cui si invaghisce. Nonostante il mestiere molto libertino, Roufa è molto conservatore nei confronti della fidanzata e della sorella. Proprio per questo motivo Khomsa cerca in Fred un appiglio attraverso il quale liberarsi del rapporto con Roufa, il quale nel frattempo sogna di partire alla volta dell’Europa. Alla fine tutto rimane invariato: ciascuno dei tre personaggi rimane indissolubilmente legato alla sua solitudine, e i tentativi di Roufa e di Khomsa di fuggire (l’uno dal paese, l’altra dal fidanzato) si rivelano vani.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.