Betsy

Betsy
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT G
  • Media voti utenti
    • (1 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Betsy

Loren Hardeman Senior – fondatore della grossa industria automobilistica “Bethlehem Motors” di Detroit – nonostante l’età e la sedia a rotelle alla quale è relegato, decide di realizzare una automobile rivoluzionaria, adatta alla crisi petrolifera e finanziaria, che chiama “Betsy” in onore della pronipote, figlia di Loren Hardeman III, attuale direttore della società. A questo scopo delega Angelo Perino, corridore di Formula 1, che si trova subito contro Hardeman III, deciso a vendicarsi del nonno reo, a suo avviso, di tirannide, di incesto con Sally (la moglie di Hardeman II) e del suicidio dello stesso Hardeman II. … Quest’ultimo, interpretato da Paul Rudd, è omosessuale.

Condividi

Un commento

  1. zonavenerdi

    Una mega Dinasty incentrata sulla costruzione di una nuova auto che non va a benzina (elettrica?). Come si puà immaginare non sono le compagnie rivali a creare conbtrasto, ma i componenti della stessa famiglia. Episodio glbt ittilevante. Questo film dovrebbe piacere solo a chia apprezza le soap.

Commenta


Varie

“… Dall’omonimo romanzo di Harold Robbins, una specie di Caduta degli Dei” d’appendice, inconsapevole prodromo ai futuri Dallas e Dynasty. Tra alcove e consigli di amministrazione si perde ogni possibile riferimento alle grandi dinastie dell’industria automobilistica Usa.” (Mereghetti)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.