Another Gay Sequel: Gays Gone Wild

Another Gay Sequel: Gays Gone Wild
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Media voti utenti
    • (76 voti)
  • Critica
Guarda il trailer

Cast

Another Gay Sequel: Gays Gone Wild

Sequel di “Another Gay Movie”, dove quattro giovani si mettevano in gara per perdere la verginità durante le vacanze estive, il film insiste sullo spirito competitivo dei protagonisti alzando naturalmente il livello della competizione. Questa volta infatti i nostri eroi, Andy, Nico, Jarod e Griff, ormai svezzati, gareggiano per chi riesce ad avere più rapporti sessuali. L’occasione è ancora quella di una vacanza nella soleggiata Fort Lauderdale per la “Spring Break” e la gara si chiama “Gays Gone Wild!”. Ma questa volta un’ostacolo inaspettato si mette sul loro percorso: l’amore. Tra gags demenziali e assurde esibizioni sessuali, il regista prosegue il suo discorso su: è possibile vivere solo di sesso occasionale? la monogomia è realistica per un gay? ma perchè i gay pensano solo al sesso? ecc.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

15 commenti

  1. Alcune scene sono più dolci del precedente, alcune sono disgustose e davvero nauseanti, poche sono comiche. Nel complesso sconsiglio la visione perché davvero certi passaggi procurano il vomito, e non necessariamente in senso metaforico. Peccato per alcune, rare, scene, ma nel complesso è brutto, non c’è che dire.

  2. A me è piaciuto troppo, sarà che sono cresciuto con american pie e scary movie, ma è divertente e sono carini i momenti dolci tra griff e jarod o ra niko e il sirenetto….la miglior battuta è stata o mio dio ci sono serpenti nell’aereo!!! seguita dalla festa delle vecchiette…

  3. Sebastian

    a me sinceramente è piaciuto così così.. nel senso che il primo mi è piaciuto un sacco, ma questo ha un po’ deluso le mie aspettative. Certe scene erano inguradabili! 🙂
    Però tutto sommato è carino, anche se penso che in italia non usciranno mai.. 🙁

Commenta


trailer: Another Gay Sequel: Gays Gone Wild

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.