Les Amants criminels

Les Amants criminels
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GG
  • Eros
  • Media voti utenti
    • (17 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Les Amants criminels

E’ un film grottesco che si richiama alle favole sanguinolente per bambini (cappuccetto rosso, Hansel & Gretel) ribaltandone la morale, con riferimenti culturali al cinema di Almodovar e Fassbinder. Dal nostro punto di vista racconta una storia di caming out adolescenziale. Un ragazzo che ancora non sa cosa è, e cosa vuole, ha una disgraziata storia eterosessuale che lo porta a compiere un delitto gratuito, e inaspettatamente, trova ciò che veramente vuole nel rapporto schiavo-padrone con un orco. Purtroppo la favola non è a lieto fine, perchè a causa delle sue colpe e relazioni precedenti, il ragazzo non potrà vivere felice e contento col suo orco. La morale che io vi leggo è che si può trovare appagamento e amore per vie strane e inaspettate, e che non è sempre detto che il brutto orco sia più cattivo della bella ragazzina bionda. (R.M.)

Condividi

3 commenti

  1. thediamondwink

    Un film inaspettatamente bello, intrigante e molto interessante, mi ha colpito molto la storia di questo particolare amore, che sfocia in follia pura, irrispettoso della vita umana e arrogante. Il diavolo è la donna o il carceriere? l’assassino è un’insensibile idiota senza cervello o una persona con dei sentimenti? Tante riflessioni da fare alla fine di questo bel film di Ozon, che ho preferito a molti altri!

  2. Jim Puff

    Ha diversi livelli di interpretazione questa gran bella favola raccontata da Ozon, dove l’orco è assai meno brutto e pericoloso di quanto ci hanno fatto credere da bambini!
    Guasta tutto il tragico finale; forse Ozon ha voluto rassicurare i benpensanti!

Commenta


Varie

Nella periferia di una città viva una ragazza di nome Alice, cui piaccino un genere di giochi molto particolari: quelli sadici e di violenza. Un giorno Alice decide di uccidere Said, un suo compagno di scuola. Ma non può farlo da sola: decide allora di servirsi del suo ingenuo fidanzato, Luc, obbligandolo ad uccidere per fornire una prova del suo amore. Ma le cose, spesso, non vanno per il verso giusto. Recatisi in un bosco per seppellire il corpo della vittima, Alice e Luc si smarriscono poi, dopo varie peripezie, arrivano ad una capanna abitata da un solitario taglialegna.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.