Agostino

Agostino
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT G
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica

Cast

Agostino

Il crollo dell’innocenza di un ragazzo 13enne, in vacanza estiva al Lido di Venezia, con la madre vedova, ancora bella e corteggiata da un giovanotto pi giovane di lei. Agostino, morbosamente attaccato a sua madre, soffre di gelosia nel vederla sensibile alle lusinghe del giovane e, per distrarsi, si unisce a una banda di ragazzi del posto, rissosi e rozzi, capeggiati da un maturo ex bagnino, omosessuale, proprietario di una grossa barca con la quale scorrazza il gruppo per mare e che lo prende in simpatia, suscitando la gelosia di un ragazzetto che teme di perdere i favoritismi dell’uomo. L’innocenza di Agostino è doppia: non sa nulla del sesso nè delle differenze di classi sociali ma “i ragazzi gli faranno scoprire, con dolore e lacerazione, che in fondo ai rapporti sociali e ai rapporti familiari non c’è innocenza” (Alberto Moravia).
Il film è tratto da un romanzo di Alberto Moravia (1945) e come nel romanzo, la sostanza del film è cruda e violenta, ma la sgradevolezza della materia non ottunde la sapienza delle sfumature e la sottigliezza delle allusioni. (“Il Morandini”) (F.T.)

Condividi

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.