2 seconds

2 seconds
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT LL
  • Media voti utenti
    • (3 voti)
  • Critica
Varie

Cast

2 seconds

Se vedete il film per la prima volta vi accorgerete che la protagonista è lesbica solo a cinque minuti dalla fine. Ma allora capirete molto meglio tutto quanto è avvenuto prima, il perché la protagonista sia così strana e solitaria, ecc. ecc. Anche se la scelta del regista può essere criticabile non si può negare che essa regali al film un’aria di mistero e di stranezza che lo rende ancora più interessante e intrigante. Se avete un minimo di sensibilità non potrete non innamorarvi di questo piccolo gioiello. Il film ha anche un’apprezzabile morale: più cerchiamo di vivere in velocità, più ci rendiamo conto che la nostra vita rallenta. Un film di pura poesia, intelligente e piacevole, che lascia il segno.

Condividi

Un commento

  1. é un film bellissimo!!!!!
    L’amicizia tra la riservata e sorridente Laurie, biciclettista, e il brusco ma affettuoso Lorenzo, ex biciclettista ora riparatore di biciclette, si avvicinano, si raccontano, si vogliono bene e si insegnano a vicenda come si fa a riconoscere l’amore quando arriva e a non farselo sfuggire!!!
    Un film sulle biciclette e l’amore, che serve d’altro nella vita?
    ah ah ah
    salut, mart-

Commenta


Varie

Laurie Stole, mountain-biker professionista, è tra le favorite alla Mammoth Mountain, la corsa del Kamikaze. Alla partenza esita per due secondi, quanto basta perché arrivi venticinquesima e perché il suo capo le dica che è giunto per lei il momento di ritirarsi.
Laurie torna a Montrèal portando con sé una delle sue biciclette, si stabilisce dal fratello, fisico un po’ pazzoide e trova lavoro come corriere. Nel frattempo conosce Lorenzo, in passato campione di ciclismo, che ha una bottega in cui ripara e vende biciclette. Nonostante il carattere burbero di Lorenzo, fra i due nasce una bella amicizia e l’uomo racconta a Laurie i propri trascorsi con la bicicletta, compresa la gara durante la quale conobbe “La Bella”.
Durante una consegna, una pellicola per il fotofinish da portare all’ippodromo, Laurie incontra una ragazza, del tutto uguale alla “Bella”, di cui parlava Lorenzo, a dimostrazione che la concezione del tempo, due secondi, cinquant’anni, è molto relativa. Alla fine Laurie parteciperà alla gara annuale dei corrieri. Ad accompagnarla alla partenza, La Bella e Lorenzo, imbarazzato, ma sorridente.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.