Accedi

2 Cool 2 Be 4gotten

2 Cool 2 Be 4gotten
  • Tendenza LGBT GGG
  • Voto
Guarda il trailer

Cast

2 Cool 2 Be 4gotten

La produzione filippina ha spesso dimostrato una notevole maturità di mentalità nell’approccio ai temi LGBT, e quest’opera prima del 24enne Petersen Vargas ne è solo una piacevole riconferma. La storia è ambientata alla fine degli anni ‘90 nella regione di Pampanga che si va lentamente riprendendo dopo la terribile eruzione del Pinatubo, tutto è un insieme di detriti vulcanici amalgamati con le acque dei tifoni perenni e anche lì sono in corso lavori governativi per tentare di contenere il potere distruttivo del Megadike. Anche gli Americani hanno ormai abbandonato le basi militari lasciando la nazione al proprio destino e all’autogestione economica e politica. Nuova identità per un nuovo paese. E sulla ricerca di una definizione di sé e sulla determinazione di un’identità si sviluppa anche il soggetto di “2 Cool 2 Be 4gotten” filmato con i colori delle polaroid fuori moda e nell’inusuale formato 5:4, con un effetto che comunica la stessa nostalgia di un album di ricordi felici, e insieme si pone come rifugio da un’attualità complessa quando non tormentata. Il regista con sintetiche immagini sa dipingere stati d’animo anche molto complessi concentrando in pochi fotogrammi le emozioni dei personaggi e gli snodi narrativi; si rivela così come uno dei filmaker più interessanti della sua generazione e di certo il tempo farà parlare ben presto di lui come di promessa confermata. Porta sullo schermo un anno fondamentale della vita dell’adolescente Felix, lo studente modello di fine corso alle superiori, figlio unico di una famiglia caduta nella fascia della povertà, una famiglia che conta su una borsa di studio universitaria e sul successo negli studi del ragazzo per riscattarsi e recuperare un ruolo sociale di prestigio. Tutto cambia quando nella scuola arrivano i fratelli Snyder, Magnus e Maxim, figli minorenni di un’abbiente prostituta filippina e di un soldato americano che dovrebbero presto ricongiungersi negli USA. Felix e Magnus sono nella stessa classe, mentre il più cinico e smaliziato Maxim frequenta una classe inferiore. Le lezioni private di Felix a casa dei fratelli coincidono (ma lui non se rende conto) con il suo risveglio sessuale e non stupisce che confonda le pulsioni con l’amicizia e il turbamento dei sensi con l’aria di coolness che respira nell’ambiente filippino-americano. Nel primo incontro tra Felix e Magnus il sole è alle spalle di costui e la luce su Felix è un alone sintesi di esotismo ed erotismo. Si sente in modo tangibile il peso del fascino di un potere coloniale ancora assolutamente dominante nel paese, tant’è che gli oggetti che più degli altri costituiscono un legame tra Felix a Maxim sono di origine straniera: il walkman e il manga Omegaboy di origine giapponese. Volendo leggere come una metafora socio-storico-politica il rapporto tra il ragazzo filippino e il filippino-americano, si potrebbero traslarne i tratti in quelli di un paese che sta attualmente continuando a patteggiare la propria personalità ancora incerta, confrontando le proprie incertezze e caratteristiche con le allettanti promesse e fascinazioni provenienti dalle culture straniere. Anche la costante e perturbante tensione erotica che pervade l’intera durata della vicenda (Felix riuscirà ad avere un rapporto fisico con Maxim? E se Maxim lo respinge è per paura dell’uguale a sé o per motivi di censo e di livello sociale?) può dunque assumere il valore di un’allegoria che va oltre un “semplice” coming of age.[segue spoiler] E quando nella scena finale vediamo Felix da solo, senza più il suo grande amore, morto a causa dell’ambizione del fratello, lo vediamo che guarda con uno sguardo del tutto inedito al borgo natate ormai deserto, e sappiamo che è da lì che partirà davvero la sua vita. Premio miglior opera prima “Young Critics Circle, Philippines 2017”. Miglior film, miglior fotografia e miglior attore non protagonista (Jameson Blake) al “Cinema One Originals Digital Film Festival 2016”.(Sandro Avanzo)

synopsis

It depicts the coming-of-age story of Felix (Khalil Ramos), a friendless and smart high school sophomore, who lives in post-lahar Pampanga in the late 1990s. His life takes a turn after the two new half-American students, the Snyder brothers, Magnus (Ethan Salvador) and Maxim (Jameson Blake), transfer to his school. He finds himself drawn toward them, especially Magnus, who becomes his classmate. Magnus befriends him and he infiltrates the private lives of the Snyder brothers. He interweaves himself to the dark and mysterious motives of the Snyder brothers and at the same time, his interactions with them uncover desires within him that he has never confronted before.

Condividi

Commenta


trailer: 2 Cool 2 Be 4gotten