Una bambola di porcellana
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Editoriyoucanprint - Collana: Narrativa

Una bambola di porcellana

Durante la notte di natale, Nathalie, ospite in un castello vicino a Reims, nella campagna francese, viene trovata morta in un lago di sangue. Le vene dei polsi squarciate. Due anni dopo a Parigi, quando Alice Morel, traduttrice di ventisei anni sposata all’avvocato Alain Peltier, incontra nello studio legale Chauvin & Lefevre una bellissima e misteriosa ragazza, non immagina di restare invischiata in una vicenda dai risvolti passionali, drammatici e pericolosi. Di lì a poco, infatti, Alice e l’intero studio legale vengono invitati a trascorrere le feste di Natale presso lo Château de Verzy, nelle colline della Champagne. Tra quelle mura sfarzose, inquietanti e sommerse da una bufera di neve, si sveleranno i misteri di un sinistro passato e di un presente ancor più macabro. Ciò che per Alice doveva rappresentare una breve vacanza, si rivelerà l’inizio di un grande amore e di un terrificante incubo, che la porterà insieme alla fidata amica Annie ad affrontare i dolorosi segreti di un’infanzia tragica. Ma ciò che Alice non sa, è che la prossima vittima di una mente oscura e malata, dal volto inaspettato, sarà lei.

Condividi

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.