Nulla fallisce
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Autore/i: AL

    Nulla fallisce

    Il racconto del protagonista è un lungo viaggio attraverso momenti, istantanee, episodi che ricostruiscono le tracce del percorso compiuto e canzoni, film, telefilm, romanzi che contestualizzano il periodo dal 1983 al 2011: il primo unico grande amico Alessandro (“il modello non da imitare, ma da diventare”), la prima separazione dei genitori (che poi riproveranno a stare assieme), lo sfratto, il trasloco, il funerale del nonno paterno, la seconda separazione, la reazione del padre, la violenza fisica del padre, l’essere in sovrappeso, la violenza verbale dei compagni di scuola, il divorzio, la possibilità di perdere la casa, gli stratagemmi per non soccombere alle ritorsioni dei compagni, il processo, un bacio inaspettato (di valore simbolico per il protagonista, di estrema importanza per i compagni di classe), il primo viaggio (dentro di sé), il tradimento di Alessandro, il litigio e la spartizione degli amici, a New York con Alessandro ma senza di lui, la visita militare, intraprendere l’università, il Morbo di Crohn, imparare a prendersi cura del proprio corpo, la prova che il sesso con una ragazza non fa per lui, ammettere di essere gay, accettare di essere gay, il sesso con due ragazzi, l’amicizia con ragazzi gay, amarsi per chi si è, innamorarsi di un ragazzo (Matt), fare coming out (accettando le diverse reazioni), stare insieme a Matt amando lui e se stesso in ugual misura.

    È un romanzo intimo, il percorso di un’anima moderna.

    Condividi

    Effettua il login o registrati

    Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.