Dalla rassegna stampa Francia  Sport

Rugby. Francia con lacci arcobaleno per Gareth Thomas

Rugby. Francia con lacci arcobaleno per Gareth Thomas

La Nazionale francese di rugby si stringe a l’ex capitano del Galles, Gareth Thomas, vittima pochi giorni fa di un aggressione omofoba nella sua Cardiff, in pieno centro cittadino.

In segno di solidarietà all’atleta d’oltremanica, i Bleus useranno lacci arcobaleno per i loro scarpini nel test match di sabato sera con le Fiji.

La campagna Rainbow Laces è stata creata nel 2013 da Stonewall, un gruppo per i diritti degli omosessuali che, inizialmente, li ha inviati ai club di calcio di tutto il Regno Unito per promuovere l’inclusione della comunità LGBT nello sport.

Serge Simon, vice-presidente della Federazione francese di rugby, si è impegnato con un post su Facebook a sostenere Thomas che, tra le altre cose, dal 2004 al 2007 giocò in Francia, nel Tolosa, conquistando una Heineken Cup nel 2005.

“Caro Gareth Thomas – si legge nel post – tutto il rugby francese è con te per quanto riguarda le molestie omofobiche di cui sei stato vittime. Per dimostrare la nostra vicinanza, i giocatori di rugby francesi useranno lacci arcobaleno per le loro scarpe durante la partita di sabato sera con le Fiji. Siamo tutti con te”.

Nel 2009, quando fece outing Thomas dichiarò: “Sapevo fin dai 16-17 anni di essere gay ma mi sposai per le apparenza: come omosessuale non avrei mai potuto ottenere ciò che ho conquistato nello sport. Spero che tra dieci anni per chi è nella mia condizione non sia più un problema rivelare una cosa del genere”.

Nove anni dopo, la Francia mostra con i fatti come le pensa.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.