Dalla rassegna stampa Televisione

Marco Carta svela: “La comunità gay mi ha attaccato di più”

… hanno accusato il cantante di averlo fatto solo per ragioni e logiche pubblicitarie…

Marco Carta svela: “La comunità gay mi ha attaccato di più”

By Marco Santoro

Marco Carta attaccato dalla comunità gay dopo il coming out

Il coming out di Marco Carta, avvenuto nella puntata del 28 ottobre di Domenica Live, continua a tenere banco sul web ed è finito su tutti i giornali. Sono state diverse le interviste rilasciate da Marco nei giorni successivi. A TgCom24, il grande artista ha raccontato che aveva già messo in conto le numerose critiche che avrebbe ricevuto, ma non si aspettava di essere fortemente criticato proprio dagli omosessuali:

“Lo sapevo, la comunità gay è stata quella che mi ha attaccato di più, ma ho ricevuto anche tanti messaggi di stima”.

Il suo coming out ha lasciato uno strascico di dubbi e polemiche. Non sono pochi quelli che hanno accusato il cantante di averlo fatto solo per ragioni e logiche pubblicitarie dopo l’uscita del suo nuovo singolo, “Una Foto di Me e di Te”. Probabilmente queste accuse sono arrivate dai cosiddetti ‘leoni da tastiera’ e da quanti non l’hanno seguito, professionalmente parlando, in tutti questi anni. Marco Carta non ha bisogno di pubblicità, non ha bisogno di followers, non ha bisogno di qualche like in più. La sua umiltà e intelligenza lo differenziano da molti altri che utilizzano la televisione come mezzo per ottenere ‘business’, e di certo il coming out non gli ha fatto conquistare un disco multiplatino a pochi giorni dall’uscita del singolo. Dopo anni in cui sono stati tanti a fargli outing, Marco Carta ha maturato la decisione di esporsi e dirlo per sentirsi finalmente libero:

“Non mi raccontavo al cento per cento, anche nella musica. Se si vuole essere veri, bisogna mettersi a nudo. Non si può essere personaggio pubblico solo per le cose che ci convengono”.

Tra le cose che gli mancava in assoluto era quello di baciare pubblicamente il suo fidanzato:

“Non l’ho mai fatto. Solo una volta all’estero. Una emozione bellissima”.

Intervistato da TgCom24, Marco Carta ha raccontato che dopo il coming out dal mondo gay ha ricevuto le critiche più dure, “questo non me lo aspettavo”:

“Mi criticano perchè non l’ho fatto prima, ma tanto se lo avessi fatto avrebbero trovato un altro pretesto”.

Tra tante critiche, il cantante ha letto anche tanti attestati di stima, in primis dal suo ‘WorldPaper’. Marco, infatti, può contare su migliaia di fan che lo seguono e l’appoggiano nelle sue decisioni. Nel fare coming out è stato supportato da Maria De Filippi. Carta ha anche svelato di aver ricevuto numerosi messaggi di personaggi del mondo dello spettacolo, ma nessuno del mondo della musica. Dopo dieci anni in Warner Music, Marco Carta ha deciso di lasciare la prestigiosa casa discografica e intraprendere un nuovo cammino professionale: “Sto cambiando tutto. Partire con un nuovo sprint”. ‘Una Foto di Me e di Te’ è il suo ultimo singolo che sta riscuotendo un grande successo. In primavera dovrebbe uscire il suo settimo album di inediti.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.