Dalla rassegna stampa Sport

Arsenal, lo sfogo di Bellerin: "Mi chiamano lesbica perchè ho i capelli lunghi. Nel calcio manca cultura"

Arsenal, lo sfogo di Bellerin: “Mi chiamano lesbica perchè ho i capelli lunghi. Nel calcio manca cultura”

BELLERIN CONTRO GLI INSULTI OMOFOBI NEL CALCIO

Intervistato da The Times, Hector Bellerin ha denunciato gli insulti omofobi che riceve sia online che allo stadio: “Può diventare molto offensivo. La maggior parte degli insulti è online, ma li senti anche allo stadio. Le persone mi chiamano lesbica perchè porto i capelli lunghi. Ho imparato a respingerli, ma possono influenzarti e far crescere qualche incertezza”.

Bellerin prova a spiegare il perchè: “Se agisci in modo differente diventi un bersaglio. E’ molto pericolo, nel calcio così come nella vita dovresti essere libero di esprimerti senza sentirti minacciato”.

Da qui la riflessione sul perchè molti pochi calciatori fanno coming out sulla loro omosessualità: “E’ impossibile nel calcio che qualcuno si dichiari gay, i tifosi non sono pronti. Quando è successo nel rugby le persone hanno rispettato la situazione, ma nel calcio la cultura è diversa. Può diventare molto antipatico, in particolare per i calciatori della squadra avversaria. Non so perchè la gente è così arrabbiata, fintanto che nessuno viene danneggiato che problema c’è?”.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.