Dalla rassegna stampa Sport

“La Premier League non favorisce la causa dei calciatori omosessuali”: ecco la clamorosa protesta

“La Premier League non favorisce la causa dei calciatori omosessuali”: ecco la clamorosa protesta

La società di scommesse Paddy Power scende in campo a favore della comunità LGBT prendendo di mira il calcio inglese: “Si aiutino i giocatori a fare coming out”

Come ogni anno, il Brighton Pride, evento estivo che si svolge nella prima settimana di agosto nella città di Brighton and Howe, promuoverà la causa della comunità LGBT. Nel 2018, però, durante la sfilata si parlerà anche di calcio. E non in termini encomiastici.

Su iniziativa della società di scommesse Paddy Power, che è al fianco della manifestazione, verrà infatti fatto sfilare per le vie della città un bus vuoto per testimoniare che “nessuno dei 500 calciatori più forti del campionato sono dichiaratamente gay”.

Si tratta quindi di una forma di protesta rivolta proprio verso la Premier League, considerata responsabile di non schierarsi dalla parte dei tanti giocatori inglesi che non hanno il coraggio di fare “coming out”.

Solo lo scorso anno il capo della FA, Greg Clarke, si disse certo che almeno due giocatori della Premier League omosessuali non si sentivano pronti e “al sicuro” per venire allo scoperto.

“Il campionato di calcio più visto in tutto il mondo riflette la comunità che lo circonda – ha fatto sapere un portavoce di Paddy Power – Nel solo Regno Unito una persona su cinquanta fa parte della comunità LGBT, eppure in Premier League ufficialmente nessun giocatore risulta essere omosessuale. Secondo il nostro pensiero se anche un solo giocatore della Premier facesse coming out ciò avrebbe un effetto straordinario per la comunità in generale, non solo quella LGBT. Esortiamo le istituzioni inglesi a lavorare intensamente per questo nel 2018, al fine di creare i presupposti migliori affinché il primo giocatore gay accetti di venire allo scoperto”.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.