Dalla rassegna stampa Tempo libero

Camporella, sesso in auto: veneti al top della classifica

Camporella, sesso in auto: veneti al top della classifica

Il sito trovacamporella.com offre una mappa con i posti giusti per “fare l’amore tranquillamente”. La nostra regione risulta la quarta in Italia per “lugares intimos”. Anche Vicenza non se la cava male

Ben 118 posti “testati sul campo” per fare l’amore in pubblico. E’ quanto ha da offrire il Veneto secondo la mappa fornita da www.trovacamporella.com. Dal “censimento” degli utenti la nostra risulta la quarta regione italiana per “lugares intimos” (il sito li presenta così, in spagnolo). Posti imboscati nel vero senso della parola ma anche tanti parcheggi abbandonati o poco popolati in zone commerciali. Una ventina quelli segnalati nel Vicentino, ma il conto non è attendibile per difetto perchè non comprende ad esempio l’offerta del Bassanese e dintorni.

Se la coppietta di fidanzati tende ad appartarsi dove trova, spesso senza allontarsi troppo da casa, c’è poi un popolo, dedito a rapporti con più persone, che invece pare avere ben presenti i luoghi da frequentare. Sono soprattutto questi ultimi utenti, con le loro esperienze, a mappare il territorio dal punto di vista della fruibilità sessuale.

Tra i ritrovi nuovi in città sembra aver preso piede il parcheggio di via Divisione Acqui a Villaggio del Sole. Apprezzata l’autostrada Valdastico, organizzata su due parcheggi con altrettante proposte. Attenzione allora: “andando verso Thiene dalla A4 il primo è per gay e bisex, il secondo, quello dopo Dueville, è per coppie”. Sempre che il recensore non si sia divertito a scambiarli per fare uno scherzo. Un altro utente ritiene il parcheggio del Lago di Fimon “perfetto per l’esibizionismo e lo scambio: i segnali da fare sono quelli consueti di sempre”. Possibilità di fare “bei incontri” segnalata anche inoltrandosi nel boschetto in via Ponte Quarello.

Un classico – punto di riferimento per generazioni di esibizionisti, scambisti, omosessuali e bisex – rimane poi la riva del Brenta a Fontaniva, come testimoniato con entusiasmo da un utente: “Posto fantastico dove ci sono molti cespugli dove fare le cose con calma, adatto per l’esibizionismo con dei parcheggi un po’ nascosti dalla strada, un vero paradiso, ci vado una volta alla settimana e trovi sempre qualche coppia, trans che va a prendere il sole e poi… e qualche singolo bisex non invadente”.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.