Dalla rassegna stampa VIDEO

IN A HEARTBEAT: ONLINE IL PRIMO CORTO ANIMATO SU UNA STORIA D’AMORE GAY

…Questo corto è forse una delle cose più pure e belle che noi tutti abbiamo mai visto…

IN A HEARTBEAT: ONLINE IL PRIMO CORTO ANIMATO SU UNA STORIA D’AMORE GAY

Da Yaso

In a Heartbeat, il primo cortometraggio animato dedicato all’amore omosessuale e creato da Beth David e Esteban Bravo, è da oggi disponibile online!

Oggi 31 Luglio 2017 esce il primo cortometraggio animato con al centro della trama un amore tra due ragazzi dello stesso sesso, il suo nome è In a Heartbeat. Ve ne avevamo già parlato mesi fa, quando durante la primavera un tweet aveva fatto esplodere il web nella gioia più totale davanti alla notizia che qualcosa di mai visto nel mondo dell’animazione stava per arrivare. Gli autori sono Beth David e Esteban Bravo, due giovani studenti della Ringling College of Art and Design che hanno deciso di portare qualcosa di speciale come tesi di laurea.

I due hanno cercato supporto su Kickstarter e si sono visti appoggiati da un numero molto più grande di persone di quanto si aspettassero. E il motivo è semplice. Stanno facendo qualcosa che il mondo ha bisogno di vedere, soprattutto quello dell’animazione che cammina ancora in punta di piedi quando si tratta di realtà come l’omosessualità. Non stavolta. Stavolta utenti da tutto il mondo avranno la possibilità di seguire la storia di Sherwin e Jonathan su YouTube.

“Un ragazzo gay non ancora dichiarato corre il rischio di essere esposto dal suo stesso cuore, dopo che salta fuori dal suo petto, per seguire il ragazzo dei suoi sogni.“

Questo corto è forse una delle cose più pure e belle che noi tutti abbiamo mai visto. In esso si racchiude un semplice messaggio: segui il tuo cuore. E a dircelo non sono degli adulti. No, sono dei ragazzini che finalmente possono mostrare ad altri ragazzini che sono liberi di amare incondizionatamente. Grazie a Beth e Esteban per averci regalato questa gioia. E voi cosa ne pensate? Vi è piaciuto?

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.