Dalla rassegna stampa Televisione

The Walking Dead presto rivelerà l’omosessualità di Daryl Dixon

The Walking Dead presto rivelerà l’omosessualità di Daryl Dixon

Di Maria Zuozo

I personaggi omosessuali non sono una cosa strana sulla serie tv dell’AMC The Walking Dead. La Stagione 7 ha un cast pieno di personaggi che sono interessati a compagni dello stesso sesso: Tara, Aaron, Eric, e molto presto anche Paul “Jesus” Rovia.

Mentre la sessualità di Daryl Dixon nello show non è mai stata apertamente affrontata entro i confini della storia di The Walking Dead ma, a quanto pare, è stato – molto probabilmente – il primo personaggio gay dello show.

Lo showrunner originale pare che, infatti, abbia confermato quando Frank Darabont era ancora a bordo, che Reedus sarebbe stato gay.

“C’è stato un tempo nello show in cui Frank [Darabont] stava per rivelarmi che il mio personaggio era gay, ma non vuole ammetterlo”, ha detto Reedus a the Mirror Online. “Deve ammetterlo lui. Ha fatto riferimento ad essa come ‘carcere gay’, e non sapevo cosa volesse dire.”
La conversazione tra Darabont e Reedus ha avuto luogo sulla strada per un party per il film del 2010, The Fighter, come ricorda Reedus.

“Eravamo lì e mi ha detto ‘cosa ne pensi se facessimo Daryl gay?’ e mi sono detto facciamolo, facciamolo!” Reedus ha spiegato. “Era come se sapessi che avessero preso la persona giusta per questo lavoro!’”
Come i fan della serie AMC sanno, nulla mai è venuto di quella conversazione, forse perché Darabont ha abbandonato lo spettacolo anni fa e prima di tale trama potrebbe essere soddisfatta. Reedus, tuttavia, è ancora compensato.

“Non è mai successo, ovviamente, ma io non sono contro di essa e se è succedesse mi andrebbe bene e mi piacerebbe provare a calciare un ****, ma non so se ci arriveremo lì” Lui ha spiegato. “Non è venuto diverso da fan, e Tom [Payne] ci scherza molto su”
Payne interpreta Jesus in The Walking Dead, dove si prevede che si rivelerà il suo orientamento sessuale nei prossimi episodi.

“Sì, sarà fatto”, ha detto Payne ComicBook.com. “Non posso dirvi quando potrebbero essere affrontati nello spettacolo o come sarà fatto, ma sì. In sostanza è la stessa come è nei fumetti.”

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.