Dalla rassegna stampa Libri

“Tutta un’altra storia”: alla Feltrinelli la vera storia dell’omosessualità

361013-dallorto

“Tutta un’altra storia”: alla Feltrinelli la vera storia dell’omosessualità
Il libro di Giovanni dall’Orto sarà presentato a cura di Arcigay Varese venerdì 14 ottobre alle 18

Per lungo tempo, la storia dell’omosessualità corrispondeva con il racconto delle vicende biografiche di individui eccezionali e conosciutissimi come Oscar Wilde, Leonardo, Caravaggio, ma anche per gli scandali di cui si resero protagonisti, le controversie non ancora sopite che li riguardano o i loro contributi all’arte, alla scienza, al pensiero. Non esattamente “la quotidianità del vivere omosessuale”, che nel corso dei secoli è stata di frequente relegata sullo sfondo della storia del costume, quando non scopertamente ignorata dagli studiosi, più interessati all’eccezione che alla regola.
A colmare questa lacuna ci ha pensato “Tutta un’altra storia“, il libro dello storico e militante Giovanni Dall’Orto: in esso sono raccolti i frutti di anni di ricerca, che raccontano la storia dalla classicità grecoromana – attraversando gli snodi imprescindibili della nascita della cristianità, del colonialismo e dell’età vittoriana – all’Europa dei totalitarismi: ricostruendo le vite attraverso frammenti lirici, lettere private, appunti diaristici, atti processuali, molti dei quali mai pubblicati prima in Italia.

Nel volume, Dall’Orto affronta, con uno stile capace di unire al rigore storiografico il gusto caustico per l’invettiva, scandali e repressioni, riti e consuetudini che hanno accompagnato l’omosessualità occidentale nel suo divenire storico, e in questi corsi e ricorsi trova le ragioni profonde delle divisioni di oggi, delle battaglie, delle conquiste.
Un’opera certosina e importante, che Arcigay Varese ha deciso di presentare, a chi è interessato, alla Feltrinelli di Varese, venerdì 14 ottobre. L’appuntamento, che vedrà presente l’autore, è per le ore 18.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.