Dalla rassegna stampa Cronaca

Unioni civili Oggi promessa al Comune

Si tratta del primo caso in città dopo l’entrata in vigore della legge Cirinnà che regolamenta le unioni civili.

Una coppia gay oggi a Palazzo San Giacomo dichiarerà la propria intenzione di voler costituire l’unione civile. Si tratta del primo caso in città dopo l’entrata in vigore della legge Cirinnà che regolamenta le unioni civili. Ad accogliere la richiesta sarà l’assessore alle Pari opportunità Daniela Villani. La presentazione della documentazione e della richiesta si configura come una sorta di «promessa di matrimonio». Il Comune di Napoli aveva istituito, primo in Italia, il registro delle unioni civili già nel febbraio 2012.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.