Dalla rassegna stampa

Gay, "Toscana Pride" a Firenze: il 18 giugno sfila l'orgoglio omosessuale

La manifestazione del mondo Lgbtqi partirà alle 15 da piazza D’Azeglio, poi la sfilata nelle vie del centro

Firenze, 8 giugno 2016 – Il 18 giugno, per la prima volta, Firenze ospiterà il “Toscana Pride”, la manifestazione dell’orgoglio Lgbtqi (lesbo-gay-bisex-trans-queer-intressessuale): partenza della parata alle 15 da piazza D’Azeglio, poi la festosa e colorata invasione sfilerà per le vie del centro. In realtà, le prime iniziative legate al “Toscana Pride” prenderanno il via sino da giovedì 9 giugno con il convegno su “Welfare e Lavoro” organizzato insieme a General Electric e con Anpas Toscana.

Dopo la parata del 18 giugno, la festa del Toscana Pride proseguirà fino all’alba alla Limonaia di Villa Strozzi con l’Official Party, uno degli eventi del Toscana Pride Park in programma dal 11 al 19 giugno sempre alla Limonaia, fra dj set, feste, aperitivi, teatro, cinema, performance, letteratura e arte. Nel manifesto politico del Toscana Pride si parla di parità dei diritti, legittimazione dei legami affettivi e genitoriali e laicità delle istituzioni, temi che secondo la Regione «individuano nuovi obiettivi da raggiungere nell’ambito delle politiche di welfare, del lavoro e delle politiche educative di contrasto al sessismo e alla violenza di genere». Il Pride è organizzato da 18 associazioni Lgbtqi toscane, col patrocinio di 59 tra Comuni e Province oltre a quello della Regione.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.