Dalla rassegna stampa Cinema

Ruffalo scopre gli abusi sessuali di 90 sacerdoti

Bel film d’impatto morale: ricalca i fatti, fa tifare le coscienze, senza generalizzare né i meriti né le colpe

Già in Mystic river , la snobbissima e clericale Boston peccava di pedofilia: la maxima culpa qui riguarda, vera cronaca, la storia dei 90 sacerdoti accusati di abusi ai danni di minori scoperchiata dal Boston Globe nel 2001 grazie all’ostinazione civile di alcuni reporter fedeli al cinema denuncia ‘70 ( Tutti gli uomini del Presidente ) complice la dolorosa partecipazione dei testi.
Bel film d’impatto morale: ricalca i fatti, fa tifare le coscienze, senza generalizzare né i meriti né le colpe, ma dando la giusta parte di vergogna alla casta degli avvocati speculatori. Tom McCarthy vince con un magnifico cast (il direttore Liev Schreiber, Mark Ruffalo cronista d’assalto, Tucci, Keaton, John Slattery di Mad men ). Chiaro che gli abusi non sono solo erotici ma c’entrano molto la legge e l’informazione. (m. po.)

VOTO: 7,5/10

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.