Dalla rassegna stampa

Odg Zelger, protesta in piazza dei movimenti per i diritti gay

…Aderiscono tutti i principali gruppi per i diritti degli omosessuali di Verona (Circolo Pink Verona, Arcigay Verona, Arcilesbica Verona, Milk Center, Lieviti Verona, Romeo in Love)…

VERONA — Una protesta in piazza Bra contro l’ordine del giorno proposto dal consigliere comunale della lista Tosi Alberto Zelger e approvato dal consiglio comunale lo scorso 23 luglio. Ma anche per richiamare l’attenzione sull’aggressione a sfondo omofobico di un giovane omosessuale Bussolengo il 26 luglio. (sono in corso le indagini dei Carabinieri) Aderiscono tutti i principali gruppi per i diritti degli omosessuali di Verona (Circolo Pink Verona, Arcigay Verona, Arcilesbica Verona, Milk Center, Lieviti Verona, Romeo in Love). Appuntamento venerdì 8 agosto, sotto il monumento equestre della Bra.
L’eco dell’approvazione dell’odg Zelger ha travalicato i confini di Verona, conquistando risalto (e feroci critiche) sulla stampa nazionale: si propone l’istituzione di una sorta di osservatorio per vigilare sulle attività scolastiche in cui si affrontano i temi dell’educazione sessuale e all’affettività, per segnalare ai genitori quelli in contrasto con i loro principi religiosi e morali. Tre giorni dopo il voto, Verona è stata scossa dalla notizia dell’aggressione ai danni Andrea Morando, un giovane batterista gay preso di mira da due sconosciuti dopo l’esibizione della sua band, a Bussolengo.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.