Dalla rassegna stampa

Venerdì sera al Padova Pride Village

Venerdì 25 luglio al Padova Pride Village finale per il Triveneto di “Miss Drag Queen Italia 2013?. Sul palco di Arcigay e Arcilesbica il poeta, narratore e giornalista Roberto Pazzi presenterà al pubblico l’opera “La trasparenza del buio”.

Venerdì 25 luglio, sul Boulevard del Padova Pride Village, sfavillanti drag queens si sfideranno, a colpi di tacchi vertiginosi, nella finale per il Triveneto di “Miss Drag Queen Italia 2013?, concorso dedicato alle performers italiane la cui finale, come ogni anno a partire dal 2003, si svolgerà a Torre del Lago. Condurranno la serata La Ciana insieme a Kelly Minogue con la partecipazione di La Wanda Gastrica. Al di là dell’aspetto più prettamente glamour, Il concorso ha come principale obiettivo quello di promuovere il livello ed il prestigio culturale e “professionale” delle Drag Queen in modo che esse possano adeguatamente “esprimersi” nel rispetto delle istanze culturali e morali dettate dal pubblico verso cui sono chiamate a rivolgersi e del paese in cui vivono. Un’espressione importante e fondamentale per contribuire al percorso di conquista, di visibilità e di dignità delle persone LGBT Italiane.
Il palco di Arcigay e Arcilesbica avrà invece l’onore di ospitare il poeta, narratore e giornalista Roberto Pazzi che presenterà al pubblico l’opera “La trasparenza del buio” (Bompiani, 2014). Giovanni Caonero , sessantenne vive tre trasgressivi incontri sessuali nell’arco di pochi giorni. Ma la vicenda non parla soltanto dell’affollarsi di occasioni erotiche. In “La trasparenza del buio” si insinuerà anche la forte presenza di Milena, la donna che continua ad amarlo e a influenzarne le scelte. La scrittura di Roberto Pazzi si cala nella sequenza delle ore e dei giorni, nell’incalzare dei cellulari, delle video chat, degli sms, delle e-mail, restituendo alle perenni verità della letteratura gli effimeri linguaggi della comunicazione virtuale. S’inseguono così, in presa diretta, tradimenti e ossessioni, colpi di scena e inaspettate metamorfosi, sullo sfondo di un’Italia ancora omofoba, pur se diversa da quella narrata da Bassani, da Pasolini e da Tondelli. “La trasparenza del buio” ritrae, nel sentimento del tempo che lo divora, un uomo dai desideri che non invecchiano, determinato a non perdere le estreme occasioni di una vita con la disperata golosità di chi teme di non aver saputo cogliere, fra divieti e tabù della sua società, quanto della felicità gli spettava.
Roberto Pazzi poeta, narratore e giornalista, vive a Ferrara dove ha insegnato nella scuola e nell’università e tiene corsi di scrittura creativa. I suoi romanzi sono tradotti in ventisei lingue ed è considerato tra i più originali e visionari scrittori italiani, vincitore di importanti premi letterari come il “Premio Selezione Campiello”, il superpremio “Grinzane Cavour”, il “Montale”, il “Procida Elsa Morante” e due volte finalista al “Premio Strega”. Dei suoi diciassette romanzi i più recenti sono Il signore degli occhi (Frassinelli 2004), L’ombra del padre (Frassinelli 2005), Vangelo di Giuda (Sperling 2006), Dopo primavera (Frassinelli 2008) e Mi spiacerà morire per non vederti più (Corbo 2010). Ha scritto a lungo per il “Corriere della Sera” e attualmente collabora in Italia a “QN ” e negli Usa a “The New York Times”.
La serata apre con “Villaggissimo” con Giusva e Li’Ha, momento dedicato al pettegolezzo estivo e all’oroscopo. Fino a chiusura si potrà ballare delle due piste del Village con Joseph Creatura e Mr. Mads DJ.

Ingresso gratuito dalle 20.00 alle 21.00, € 6 dalle 21.00 alle 3.00.

Per informazioni
www.padovapridevillage.it
Segreteria Organizzativa Padova Pride Village
[email protected]
Tel. 800 19 90 84

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.