Dalla rassegna stampa

Gay Pride nazionale: per la prima volta la manifestazione ospitata da Napoli

Dopo le partecipate edizioni cittadine, ecco l’appuntamento nazionale di giugno 2014: un importante momento di incontro e aggregazione sul tema della diversità e del riconoscimento dei diritti

Sarà Napoli ad ospitare il prossimo ‘Gay Pride’ nazionale. Dopo l’enorme partecipazione riscossa dalle scorse edizioni regionali, la città accoglierà un momento di incontro e aggregazione di caratura nazionale sui temi della diversità e del riconoscimento dei diritti.

A darne notizia è Giuliana Covella del Mattino. L’annuncio è stato fatto dal presidente dell’Arcigay Napoli Antonello Sannino, durante la presentazione del progetto “Percorsi di integrazione”. A votare a favore del capoluogo campano sono stati i 52 comitati provinciali che compongono l’Assemblea nazionale di Arcigay.

Un appuntamento fortemente voluto dal sindaco Luigi de Magistris, che, da quando è stato eletto, ha sempre promosso e presenziato ai locali Gay Pride e che ha scritto una lettera al movimento Lgbt proprio per candidare la città a sede nazionale della manifestazione. Secondo l’amministrazione de Magistris, il rilancio di Napoli passa anche attraverso il fondamentale tema dei diritti.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.