Dalla rassegna stampa Televisione

RAI4, «FISICA O CHIMICA», PRIMA STOP E POI OK

…L’Agcom il 13 marzo scorso ha infatti deciso l’archiviazione del procedimento rendendo quindi possibile la messa in onda della sesta e settima stagione…

Le dimissioni di Borgomeo arrivano a seguito del caso legato a «Fisica o chimica», serie tv spagnola in onda su Rai4 in fascia protetta sospesa lo scorso anno dopo la segnalazione dell’Aiart.
L’Agcom il 13 marzo scorso ha infatti deciso l’archiviazione del procedimento rendendo quindi possibile la messa in onda della sesta e settima stagione. Ecco le ragioni con la quali si «lasciano passare» i telefilm: «La serie tratta tematiche sensibili quali relazioni sentimentali e sessuali, droga, problemi alimentari, rapporto genitori-figli, omosessualità, bullismo, razzismo; pur rilevando le criticità intrinseche alle tematiche trattate, le scene analizzate appaiono, nel complesso, giustificate dal plot narrativo e le modalità di rappresentazione risultano scevre di attenzione morbosa e particolari gratuiti». «Rimaniamo esterrefatti dall’archiviazione – aveva replicato il presidente dell’Aiart Luca Borgomeo –, le motivazioni ci sembrano inconsistenti, Agcom usa la parola plot per descrivere trame che hanno poco di narrativo.
L’Authority dimostra di fare solo gli interessi delle emittenti: invitiamo i telespettatori a non rivolgere più al Garante le loro denunce».

=======================
da aiart.org

TV: AIART, ESTERREFATTI PER AGCOM SU ‘FISICA O CHIMICA’

Dichiarazione stampa del presidente Aiart Luca Borgomeo del 13 marzo 2013
“Rimaniamo esterrefatti dell’archiviazione da parte dell’Agcom del procedimento nei confronti di ‘Fisica o Chimica’. Le motivazioni ci sembrano inconsistenti ed è assurdo che si venga a sapere ciò dalle agenzie di stampa che riprendono la pagina Facebook di Rai4. A noi non è arrivata alcuna comunicazione”. Lo afferma Luca Borgomeo, presidente dell’associazione di telespettatori cattolici Aiart.
“Agcom utilizza la parola plot per descrivere trame che hanno ben poco di narrativo – continua Borgomeo – Quando avremo le motivazioni ufficiali decideremo come reagire più approfonditamente. Ora registriamo, ancora una volta, la scarsa considerazione che l’Agcom ha dei cittadini, un atteggiamento che ha scoraggiato tanti nel fare segnalazioni. D’altronde anche il Comitato Media e Minori non è stato ricostituito. Faccio poi notare che anche al Consiglio Nazionale degli Utenti, organismo dell’Agcom, non è arrivata alcuna informativa”.-

==========================
da facebook.com

Rai4

“La serie tratta tematiche particolarmente sensibili quali le relazioni sentimentali e sessuali, la droga, i problemi alimentari, il rapporto genitori-figli, l’omosessualità, il bullismo, il razzismo; pur rilevando le criticità intrinseche alle tematiche trattate, si osserva che le scene analizzate appaiono, nel complesso, giustificate dal plot narrativo e che le modalità di rappresentazione delle stesse risultano scevre di attenzione morbosa e particolari gratuiti.”
Con queste motivazioni, la Commissione per i servizi e i prodotti dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) ha deliberato l’archiviazione del procedimento relativo alla serie televisiva “Fisica o chimica”: VITTORIA!

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.