Dalla rassegna stampa Cinema

“Psyco è una commedia non un thriller” la rivelazione postuma di Hitchcock

Lo rivela un’intervista riemersa dagli archivi della Bbc, registrata nel corso dello show “Monitor” nel luglio 1964

LONDRA — E’ considerato come il più grande film thriller della storia, nel 1960 terrorizzò gli spettatori che lo vedevano al cinema. Ma oggi si scopre che Psyco, il capolavoro di Alfred Hitchcock, venne pensato come una commedia. Lo rivela un’intervista riemersa dagli archivi della Bbc, registrata nel corso dello show “Monitor” nel luglio 1964. Nel corso dello show il grande regista britannico, scomparso nel 1980, spiega come la sua pellicola volesse essere «piuttosto divertente», un «grande scherzo», quasi una parodia, e che lo sconvolse il fatto che il pubblico, invece, lo abbia preso tanto sul serio. L’intervista è contenuta in un audiolibro dal titolo “Alfred Hitchcock: In His Own Words”, pubblicato mentre arriva nei cinema il biopic Hitchcock

Visualizza contenuti correlati


Condividi

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.