Dalla rassegna stampa

Iran: Ahmadinejad, sostegno ai gay? Roba da capitalisti

… “a difendere i gay sono i capitalisti incalliti e quanti si preoccupano solo della crescita del capitale e non dei valori umani”…

(AGI) Teheran – Il presidente iraniano, Mahmoud Ahmadinejad, ha affermato che “a difendere i gay sono i capitalisti incalliti e quanti si preoccupano solo della crescita del capitale e non dei valori umani”. In un’intervista alla Cnn rilasciata a New York, Ahmadinejad ha definito l’omosessualita’ come “un pessimo comportamento” che e’ “proibito da tutti i profeti, da tutte le religioni e da tutte le fedi”. Ahmadinejad ha respinto l’idea che opporsi all’omosessualita’ come fa la sua repubblica islamica sia una negazione delle liberta’ dell’uomo e ha ridicolizzato quei partiti e quei politici che “difendono gay e lesbiche per prendere quattro o cinque voti in piu'”.
“L’omosessualita’ ferma la procreazione, chi lo dice che se fai qualcosa di brutto e gli altri non accettano il tuo comportamento questa sia una negazione della liberta’?”, ha insistito.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.