Dalla rassegna stampa Cinema

Pierce Brosnan redento L'ex O07 ora è buono per l'Oscar Susanne Bier

… Presentato, incomprensibilmente, fuori concorso il film ha divertito il pubblico, che lo ha accolto trionfalmente, per la sua verve, per la delicatezza con cui va a toccare i temi più profondi come il matrimonio, la religione, l’omosessualità…

Tocca a un bravo Pierce Brosnan, ex 007, la palma del più buono, nella domenica festivaliera, è lui infatti il protagonista con Trine Dyrholm (considerata in diverse classifiche la miglior attrice del nostro tempo), della bella commedia Love is all you need firmata dalla premio Oscar Susanne Bier. Presentato, incomprensibilmente, fuori concorso il film ha divertito il pubblico, che lo ha accolto trionfalmente, per la sua verve, per la delicatezza con cui va a toccare i temi più profondi come il matrimonio, la religione, l’omosessualità, il tradimento, l’elaborazione del lutto, il cancro, per la lucidità di una sceneggiatura attenta a calibrare le emozioni, per una regia impeccabile. Girato in gran parte in Italia, sulla costiera amalfitana e a Sorrento, il film è una grande e corale storia d’amore, e ha il merito di mostrare all’asfittico cinema italiano come si gira un film, come si raccontano i luoghi, come il paesaggio si possa valorizzare, come anche il luogo più visto si possa mostrare con originalità. Quello che la danese Susanne Bier ha è la cultura, che non è una fiammella di sapienza pentecostale, ma un tragitto umano di conoscenza intellettuale e di conoscenza del mondo e delle sue cose. Subito ci presenta i protagonisti della vicenda due giovani che arrivano a Sorrento per sposarsi, poi ci porta in Danimarca per mostrarci la madre di lei, Ida (Trine Dyrholm), che esce preoccupata da una visita di controllo, ha un cancro alla mammella, porta una parrucca perché con la chemio ha perso i capelli, e quando arriva a casa trova il marito che fa l’amore con la segretaria. Il padre del ragazzo, Philip (Brosnan) è vedovo e a capo di una grossa azienda. Si incontrano all’aeroporto per partire, lei distrugge la macchina di lui nel parcheggio. All’arrivo lui comincia a guardarla, una mattina la scopre mentre fa il bagno, il capo scoperto, la parrucca sulla spiaggia, si innamora di questa donna, bella comunque, coraggiosa. Intanto fervono i preparativi del matrimonio.U.B.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.