Dalla rassegna stampa Personaggi

Dolci e vini pregiati, in fila per portare regali a Lele Mora

… Ecco il buen retiro di Lele Mora, l’agente dei vip scarcerato mercoledì da Opera in attesa di essere affidato ai servizi sociali….

MILANO — La showgirl Elenoire Casalegno, l’ex gieffina Francesca Cipriani, le sorelle, gli amici. E soprattutto gli extra: dolci della storica pasticceria Sant’Ambroeus e una cassa di vino Sassicaia del 2009. Ecco il buen retiro di Lele Mora, l’agente dei vip scarcerato mercoledì da Opera in attesa di essere affidato ai servizi sociali. Il 57enne è chiuso nella casa del figlio Mirko in via Natale Battaglia, a due passi dall’ex quartier generale della Lm Management di viale Monza.
Mora, la cui pena è stata sospesa come previsto dalla legge Simeone, nei prossimi giorni sarà sottoposto a un ricovero ospedaliero per verificare le condizione di salute. Stato psicofisico che è stato, appunto, uno dei punti presi in considerazione dal Tribunale nel provvedimento di scarcerazione. In un anno ha perso quasi 50 chili. Ieri le prime a far visita all’ex agente dei vip sono state le tre sorelle. Poi è toccato all’avvocato Maiocchi, ad Elenoire Casalegno con maglia e pantaloni neri, scarpe sportive; e alla ex maggiorata del Grande Fratello 6 Francesca Cipriani, capelli biondissimi, abito a fiori e vistosa borsa bianca. Oggi dovrebbe essere diramata una nota «ufficiale» con alcune dichiarazioni di Mora. Un modo anche per alleggerire il cordone di fotografi e telecamere intorno al palazzo di via Natale Battaglia. Ma nessun riferimento alle indagini — fanno sapere i legali Gianluca Maris e Nicola Avanzi —, di questi argomenti Mora parlerà solo con gli inquirenti. L’ex agente resta, infatti, imputato nel cosiddetto processo Ruby bis con Emilio Fede e Nicole Minetti.
Le sole parole trapelate ripercorrono quanto già dichiarato al giudice del Tribunale di sorveglianza Roberta Cossia: «Voglio cambiare vita, sono vittima del mondo dello spettacolo. Com’è stato in carcere? Le guardie carcerarie sono state i miei angeli».

Visualizza contenuti correlati


Condividi

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.