Dalla rassegna stampa

Arte, cinema, plexiglass Contaminazioni creative. Matarazzo va a Hollywood.

Francesca Matarazzo di Licosa è una giovane artista napoletana. In ‘Outing, fidanzati per sbaglio’ e ci sarà una sua opera, una installazione costruita su sacchetti dell’immondizia.

Talentuosa, creativa e un po’ irrequieta. Francesca Matarazzo di Licosa è una giovane artista napoletana. Che si è messa in gioco con una attività di stilista-designer. Affermandosi sui mercati internazionali con una collezione di borse in plexiglass, firmate Loupe e suggellate da un teschio.Borse che sono piaciute anche ad alcuni produttori cinematografici.«Sì. Ci sono due produzioni che mi hanno chiesto borse e alcune mie opere: una italiana, l’altra statunitense».Partiamo dall’Italia.«E’ un film con Massimo Ghini e Nicolas Vaporidis, uscirà a Natale e ci sono finita dentro per caso. L’attrice protagonista Claudia Potenza — che ha lavorato anche con Ozpetek — aveva visto un mio quadro in casa di amici. Una installazione costruita su sacchetti dell’immondizia lavorati, bruciati, applicati su tela e dipinti. Garbage è il titolo dell’opera che racconta il viaggio attraverso un percorso di ricordi da gettar via. Per il film hanno voluto una installazione in rosso con copertura in plexiglass».Qual è il titolo del film?«Il titolo provvisorio è ‘Outing, fidanzati per sbaglio’ e ci sarà anche un’altra mia opera, una installazione di rame su tela utilizzata come tavolino. Anche questa racconta una rinascita dopo la morte, dopo un percorso doloroso».E dopo le opere sono arrivate anche le borse.«Sì. Hanno scelto tutti i modelli e li hanno voluti di colori diversi. Dal giallo fluo all’arancio, passando per viola e nero, con il manico in plexiglass o in pelle».Lei vende soprattutto all’estero. Perchè?«La mia azienda ha sede a New York e ho un socio statunitense. E’ stata una scelta quella di fortificarmi su mercati più difficili. Siamo in Australia, Russia, Inghilterra ed America. Ma penso ad una vetrina su Napoli».E il film negli States?«E’ un progetto con George Clooney. Ma aspetto di firmare il contratto prima di svelare altri particolari.».


Condividi

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.