Dalla rassegna stampa Libri

“Queer in Italia” Differenze in movimento

Martedì 3 aprile alle 21 Marco Pustianaz presenta al Circolo Tralaltro il libro “Queer in Italia”

Esiste una cultura queer specificatamente italiana? Quali sono le sue caratteristiche peculiari e come potremmo definirla? Queste sono alcune delle domande che Marco Pustianaz, docente di letteratura inglese, teatro e performance presso l’Università del Piemonte Orientale, ha rivolto ad intellettuali, attivisti e attiviste, giovani ricercatori e studiose italiane. Le risposte sono contenute nel volume “Queer in Italia – Differenze in movimento” che l’autore ha curato per la casa editrice Edizioni ETS e che verrà presentato martedì 3 aprile alle ore 21.00 al Circolo Tralaltro Arcigay di Padova.
La teoria queer è una teoria critica sul sesso e sul genere emersa all’inizio degli anni novanta. La teoria nacque in seno agli studi gay e lesbici, agli studi di genere e alla teoria femminista. Sulla scia delle tesi di Michel Foucault, Jacques Derrida e Julia Kristeva, la teoria queer mette in discussione la naturalità dell’identità di genere, dell’identità sessuale e degli atti sessuali di ciascun individuo, affermando invece che esse sono interamente o in parte costruite socialmente, e che quindi gli individui non possono essere realmente descritti usando termini generali come “eterosessuale ” o “donna”. La teoria queer sfida pertanto la pratica comune di dividere in compartimenti separati la descrizione di una persona perché “entri” in una o più particolari categorie definite. In particolare, la teoria queer rigetta la creazione di categorie ed entità-gruppo artificiali e socialmente assegnate basate sulla divisione tra coloro che condividono un’usanza, abitudine o stile di vita e coloro che non lo condividono.

Ingresso libero

Presentazione del libro

“Queer in Italia – Differenze in movimento” a cura di Marco Pustianaz
Martedì 3 aprile alle ore 21.00
Circolo Arcigay Tralaltro Padova
Corso Garibaldi 41, Padova
per informazioni www.tralaltro.it

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.