Dalla rassegna stampa Cinema

Gustav Hofer - Luca Ragazzi giornalisti e filmmaker, registi del documentario “Italy: love it or leave it”

…«Esiste un’Italia nascosta che non viene raccontata né dalla tv né dai telegiornali, che è di fatto l’Italia migliore», dicono i due registi…

«Dopo il successo insperato del nostro primo documentario, Improvvisamente l’inverno scorso (Nastro d’Argento nel 2009, ndr), sapevamo che, se mai avessimo fatto un’altra regia insieme, sarebbe stato quando il tema trattato, così come nel primo caso, ci avesse riguardato da vicino» dicono Gustav Hofer e Luca Ragazzi, giornalisti e filmmaker. Improvvisamente l’inverno scorso raccontava in chiave ironica la loro storia d’amore e le difficoltà che incontra una coppia gay in Italia. «Nel 2009 abbiamo deciso di raccontare ancora una volta quello che ci stava succedendo: un trasloco e la possibilità di trasferirci all’estero, così come molti nostri amici hanno fatto negli ultimi tempi».
Prima di prendere una decisione definitiva però l’altoatesino Gustav e il romano Luca sono andati a vedere «se vale ancora la pena di vivere nel nostro paese». Dalla Torino della Fiat alla Predappio del Duce, dalla Laglio di Clooney alla Rosarno degli immigrati, da una convention berlusconiana al salotto di Lorella Zanardo che denuncia la mercificazione televisiva delle donne, dal Rubygate a Milano alla spazzatura a Napoli, fino a un piccolo imprenditore che lotta contro la mafia e a un prete pugliese che resiste al degrado, il documentario Italy: love it or leave it racconta l’Italia di oggi, commovente e imbarazzante, umiliata e irriducibile, ridicola e dignitosa. «Esiste un’Italia nascosta che non viene raccontata né dalla tv né dai telegiornali, che è di fatto l’Italia migliore», dicono i due registi. «Abbiamo voluto rendere giustizia a quest’Italia dandole la possibilità di esprimersi con la propria voce». Ma Luca e Gustav hanno poi deciso di partire? Scopritelo da soli: Italy: love it or leave it, Miglior lungometraggio e Premio del pubblico al Milano film festival, è disponibile in vendita e in streaming dal 26 dicembre su iTunes.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.