Dalla rassegna stampa Libri

Gus & Waldo, sex on the rocks

Il pinguino Gus veste Prada, ascolta Mozart e ama Waldo. Waldo non si perde una puntata della quarta stagione di Sex and The City, fa la marmellata di pesche e ama Gus…

Il pinguino Gus veste Prada, ascolta Mozart e ama Waldo. Waldo non si perde una puntata della quarta stagione di Sex and The City, fa la marmellata di pesche e ama Gus. Insomma i due pinguini gay si amano. Fanno sesso. E le loro avventure di coppia sono diventate un cult: i Nostri, infatti, non solo sono protagonisti dei due volumi “Il libro dell´amore di Gus & Waldo” e “Il libro del sesso di Gus & Waldo” (Tea editore), che saranno presentati sabato 15 ottobre alle 18 alla Feltrinelli di via Ceccardi 16 r. Ma in Gran Bretagna la loro serie ha già raggiunto il quarto volume. Un cortometraggio basato sui libri ha vinto diversi premi a festival di cinema internazionali, ed è in preparazione una serie di cartoni animati per la tv. L´ideatore dei due pinguini “curvy” – come sono definiti nei rispettivi profili del sito web gusandwaldo.com – è Massimo Fenati. Genovese, appassionato di fumetti e libri illustrati fin da bambino, dopo la laurea in Architettura si è trasferito a Londra. Cervello, anzi, penna in fuga, perché lì ha cominciato la sua carriera di product designer, e poi di fumettista. Inventandosi un modo spassoso ed efficace per parlare di coppia. Qualsiasi genere di coppia. Anche una di pinguini omosessuali: “Il messaggio è che l´amore è universale. Detto con umorismo, poi, si abbattono molte resistenze”, spiega. Perché i problemi della vita a due sono gli stessi, per tutti. Anche in Antartide.
Dopo “Il libro dell´amore”, dunque, ora arriva il volume due. Più “piccante”, diciamo così: perché nel “Libro del Sesso di Gus & Waldo” c´è la prova che anche se vieni dal Polo Sud puoi bruciare di febbre d´amore. Ma n questo racconto, la routine della vita di coppia si assesta e l´ardore si congela. E così, per ritrovare la passione, Gus e Waldo non lasciano nulla di intentato: pole dance, Viagra, giochi di ruolo, persino il sesso tantrico. “L´idea è quella di parlare delle relazioni di coppia – continua l´autore – cosa succede dopo “the end”, gli alti e i bassi della relazione”. E pensare che tutto era iniziato da un post-it con un pinguino disegnato sopra: “L´avevo fatto per il mio compagno. Gli è piaciuto molto, così mi sono messo a disegnare una storia. Che parla anche di noi”.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.