Dalla rassegna stampa Libri

Libri/ Presentato a Roma "Tutta colpa di Miguel Bosé" di Gastaldi

Storia degli anni Ottanta e di un bimbo “metrosessuale”

Sarà presentato oggi a Roma “Tutta colpa di Miguel Bosé”, il secondo romanzo di Sciltian Gastladi; l’appuntamento è alle 18 al circolo “Mario Mieli” di via Efeso 2/a. Il libro narra la storia di un bimbo “metrosessuale”, che cresce a Roma negli anni Ottanta sognando Miguel Bosé e Heather Parisi, fra un fratello iscritto al Movimento Sociale e una sorella neocatecumenale, un padre militare e la mamma cantante di piano bar. Cullato dalla grande mamma tv, il piccolo riesce a crescere, vivere, sorridere e scoprirsi fino al liberatorio Gay Pride del 2000 nella capitale. Sciltian Gastaldi vive fra Roma e Toronto; ha pubblicato “Angeli da un’ala soltanto” presso Pequod (2004) e la raccolta di racconti “Coppie” (Lrp). “Tutta colpa di Miguel Bosé” è edito da Fazi ed è dedicato a “Memi” e all’amico Arrigo Quattrocchi, il critico e musicologo scomparso prematuramente nel 2009.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.