Dalla rassegna stampa Cinema

STORIA, TABU', STERIOTIPI, DIRITTI e VITA IN CARNE DI ALCUNE LESBICHE ROMANE

Sabato 13 Marzo alle ore 18,30 l’Associazione Lucrezia Marinelli, propone la visione al Circolo della Rosa – Libreria delle donne di Milano, del documentario L’Altra altra metà del cielo di Maria Laura Annibali, regia di Salima Balzerai…

Sabato 13 Marzo alle ore 18,30 l’Associazione Lucrezia Marinelli, propone la visione al Circolo della Rosa – Libreria delle donne di Milano, del documentario L’Altra altra metà del cielo di Maria Laura Annibali, regia di Salima Balzerai (45 min. Italia 2008), presentato al XXIV° Festival Gay di Torino e al XXIII° Festival Gay di Milano, al Florence QU3ER festival2009 di Firenze, selezionato al XX° Festival International du Film Lesbien & Feministe de Paris. Saranno presenti, l’autrice Maria Laura Annibali e persone attive nel movimento lgbt di Milano.
Alla proiezione seguirà un dibattito fra i partecipanti.
Il documentario si avvale di interviste fatte ad alcune lesbiche (tra cui la storica Edda Billi) che raccontano, senza veli il loro vissuto, la fatica di realizzare i loro desideri e il sogno auspicabile di non essere più discriminate. Il movimento lgbt non è mai stato unitario, né un partito, tanto meno una moda come alcuni vorrebbero, ma è nato sul desiderio di rendere visibili anche i sentimenti non eteronormati, quindi irriconoscibili. Il movimento femminista, e la conseguente autocoscienza e il separtismo hanno dato la possibilità a molte donne di iniziare un outing, non certo indolore, ma la loro determinazione e il loro coraggio hanno spianato molti ostacoli. Molti i tabù indagati dal documentario: da un possibile amore “pre -lesbico” con un uomo, alla compatibilità “lesbo-cattolica”, dalla fedeltà per genere piuttosto che il luogo comune della promiscuità.
La regia è di Salima Balzerai, che ha saputo cogliere e trasmettere la spontaneità delle intervistate quando svelano senza pudori le loro vite, tanto da far emergere ormai una pratica quella che una volta veniva definita trasgressione.
Al cd in vendita presso la Libreria delle donne,(ed. Libreria Croce) è allegato un saggio di: Antonella Montano, Monica Cristina Storini e Susanna Lollini.

Maria Laura Annibali nasce a Roma il 21 settembre 1944, da famiglia borghese. Studia prima ragioneria, per poi laurearsi in Scienze politiche all’Università La Sapienza di Roma. Entra nel mondo del lavoro negli anni Settanta con un incarico al Ministero delle Finanze; l’evolversi della sua carriera la porta a diventare funzionaria direttiva, ruolo che ricoprirà sino alla pensione. Questa attività non le ha impedito di occuparsi del mondo artistico, in particolare di archeologia – partecipando a scavi e ritrovamenti pre-romanici che hanno confluito in seguito in una mostra – e nel cinema. Garante della Consulta Femminile per le Pari Opportunità della Regione Lazio e…tanto, tanto altro.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.